rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
La frana / Val Masino

Travolti da una scarica di sassi: tre alpinisti feriti in Val Masino

Erano sul Pizzo Badile, in due diverse cordate: uno degli alpinisti è precipitato per diversi metri

Intervento questa mattina alle 9:00 al Pizzo Badile. Una cordata composta da due persone, un uomo e una donna è stata investita da una scarica di sassi, mentre stava risalendo la via normale, circa a metà parete. L'uomo ha riportato ferite alle braccia e alle gambe, la ragazza aveva una contusione alla caviglia.

La stessa scarica ha coinvolto una seconda cordata, che si trovava più in basso: un alpinista è stato colpito dai sassi ed è precipitato per alcuni metri, procurandosi vari traumi. L'intervento, molto tecnico,  è stato compiuto grazie alla perizia del tecnico di elisoccorso del Cnsas, sempre a bordo del mezzo, oltre che dell’équipe.

L'elicottero in volo sul Pizzo Badile

I due alpinisti appartenenti alla prima cordata sono stati recuperati e trasportati nella piazzola del Cnsas in Val Masino, dove era presente una squadra di tecnici - quattro i soccorritori inpegnati - pronti per essere imbarcati in caso di necessità; sul posto anche l'ambulanza.

Nel frattempo l’elisoccorso di Sondrio di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza ha recuperato anche l'altro alpinista infortunato e lo ha trasportato all'ospedale di Lecco dove il ferito è giunto in tarda mattinata in codice giallo, quello di media gravità. L'intervento si è chiuso alle ore 12:00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolti da una scarica di sassi: tre alpinisti feriti in Val Masino

SondrioToday è in caricamento