Valfurva, salvati in parete dopo aver sbagliato strada

Due escursionisti stavano scendendo dal Pizzo Treséro quando sono rimasti bloccati

Le fasi del soccorso

Due escursionisti, un uomo di 43 anni e una donna di 42, di origine italiana ma residenti a Lucerna, in Svizzera, sono stati soccorsi lungo il pomeriggio di sabato 20 luglio 2019 a Valfurva. Stavano scendendo dal Pizzo Treséro ma hanno sbagliato strada e sono rimasti bloccati in una zona in cui non riuscivano più ad andare avanti né a tornare indietro.

La Centrale ha attivato il Soccorso alpino, VII Delegazione Valtellina Valchiavenna, stazione di Valfurva, e il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza. Non appena le condizioni meteorologiche lo hanno consentito, due tecnici sono stati imbarcati sull’elicottero, decollato da Bergamo, e sono saliti in quota insieme con l’équipe sanitaria e li tecnico Cnsas di elisoccorso. I due escursionisti erano illesi, sono stati trasportati nella piazzola del rifugio Berni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Traona, donna muore colpita da pesanti frammenti caduti da un tetto per il forte vento

  • I numeri vincenti della lotteria di Natale dei Commercianti di Sondrio

  • Malore improvviso: 68enne muore in strada a Poggiridenti

  • Autovelox mobili sulle Statali 36 e 38: ecco quando sono in programma i controlli

  • Non si fermano all'alt sulla Statale 36, arrestati tre spacciatori valtellinesi

  • La Piccola Opera di Traona e la Valtellina tutta in lutto per la morte di sorella Anna Gennai

Torna su
SondrioToday è in caricamento