rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Abuso di droga: Enrico, giovane sondriese, racconta in un video la sua storia

L'iniziativa è stata realizzata da Ufficio scolastico e Prefettura in occasione della Giornata internazionale contro l'abuso e il traffico di droga per sensibilizzare gli studenti

Ricorre oggi, 26 giugno 2021, la Giornata internazionale contro l’abuso e il traffico illecito di droga*:  anche quest’anno, l'Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio, in collaborazione con la Prefettura di Sondrio,  ha deciso di realizzare un’iniziativa significativa.

Si tratta di un breve filmato allo scopo di  sensibilizzare studenti e cittadinanza sui rischi connessi all’abuso di sostanze stupefacenti. Grazie alla testimonianza di Enrico, 23enne sondriese che con forza e coraggio ha deciso di condividere la sua storia, il progetto di quest’anno assume una veste del tutto inedita: un’intervista esclusiva che possa mettere in guardia i ragazzi rispetto ai pericoli e alle conseguenze legati a scelte sbagliate.

Il coraggio di Enrico

"Dopo aver dato voce al mondo delle istituzioni e degli esperti, quest’anno abbiamo pensato di raccogliere la testimonianza di un ragazzo che, nonostante la giovane età, ha alle spalle un trascorso molto difficile e tormentato. - spiega il Dirigente Ust, Fabio Molinari - Ringrazio personalmente Enrico per aver accettato di condividere con grande semplicità e coraggio la sua storia. Mi auguro vivamente che le sue parole possano fungere da monito per i nostri ragazzi ma anche un invito rivolto a tutti a non sottovalutare mai i problemi legati a qualunque forma di dipendenza".

Il vero valore della vita

"Le Istituzioni lavorano senza sosta, da un lato, nell’attività di contrasto al traffico illecito di sostanze stupefacenti, come dimostrano anche le recenti operazioni di polizia giudiziaria, l’ultima delle quali risale proprio a ieri mattina; dall’altro, nel porre in essere tutte quelle iniziative volte ad aumentare tra bambini, ragazzi e giovani la consapevolezza del valore della vita e dei gravi pericoli che le tossicodipendenze comportano per la sua integrità», ha fatto presente il Prefetto, Salvatore Rosario Pasquariello.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abuso di droga: Enrico, giovane sondriese, racconta in un video la sua storia

SondrioToday è in caricamento