Santa Caterina Valfurva isolata, il vicesindaco: «Ordinanza di chiusura forse un po' precipitosa»

Luca Bellotti: «I lavori che nell’autunno ed in questo mese sono stati eseguiti stanno sicuramente limitando il pericolo nel corpo frana». Oggi il punto della situazione

Immagine d'archivio

«Con assoluto dispiacere che questa mattina abbiamo appreso della chiusura della S.P. 29 da parte della Provincia di Sondrio. I lavori che nell’autunno (vedi qui) ed in questo mese sono stati eseguiti stanno sicuramente limitando il pericolo nel corpo frana, purtroppo la situazione, soprattutto burocratica, è ancora in evoluzione e questo ha fatto in modo che sia stata emessa (forse in maniera precipitosa) un ordinanza di chiusura». A dichiararalo è il vicesindaco di Valfurva, Luca Bellotti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La videoconferenza

«Come Amministrazione comunale ci siamo immediatamente attivati per verificare con gli Enti superiori la situazione e nel pomeriggio è stata convocata una videoconferenza per approfondimenti sul reale stato delle cose. Siamo fiduciosi che il tutto rientri nel giro di poco tempo e siamo i primi ad essere sconcertati.  Sarà nostro compito aggiornarvi tempestivamente dell’evolversi degli eventi» ha concluso il vicesindaco rivolgendosi agli abitanti e turisti di Santa Caterina Valfurva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga, arrestati quattro insospettabili

  • Ecco l'autunno: freddo, neve e grandine in provincia di Sondrio

  • Coronavirus a scuola, una nuova classe in quarantena a Valfurva

  • Coronavirus, nuovo caso all'Alberti di Bormio: un'altra classe in quarantena

  • Coronavirus, crescono i casi di positività in Valtellina e Valchiavenna

  • Coronavirus, al Morelli ricoverati sopratutto anziani delle case di riposo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento