rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
opera strategica / Bormio

Bormio, via libera alla ristrutturazione del Pentagono

L'intervento previsto ammonta a oltre 9 milioni di euro

Via libera, dalla giunta regionale, alla proposta dell'assessore a enti locali, montagna, risorse energetiche e utilizzo risorsa idrica, Massimo Sertori, di approvazione dello schema di Atto integrativo alla convenzione tra Regione Lombardia, Comune di Bormio e Aria spa per l'attuazione dell'intervento 'Venues - Sedi e impianti olimpici: ristrutturazione Pentagono' e all'aggiornamento del prospetto di raccordo di Aria per il triennio 2024-2026 approvato il 28 dicembre 2023.

"Regione Lombardia - spiega l'assessore Sertori - garantisce, nell'ambito degli interventi pubblici a favore della montagna, 2.077.840 euro, per consentire la realizzazione di un intervento, da oltre 9 milioni di euro, inserito nel Piano Lombardia, che ha valore in chiave Olimpiadi invernali 2026 e che è in linea con il Programma regionale di sviluppo sostenibile (Prss) della XII legislatura".

Le opere previste

L'intervento, che interessa il Comune di Bormio con il diretto coinvolgimento di Aria spa, prevede le seguenti opere:

- ristrutturazione dell'edificio denominato 'Pentagono' a Bormio; 

- riqualificazione degli edifici e delle aree di proprietà comunale limitrofi all'edificio denominato 'Pentagono'; 

- integrazione funzionale tra l'edificio 'Pentagono' e gli edifici circostanti, nonché la riorganizzazione funzionale, urbanistica e compositiva complessiva dell'area sportiva del Comune di Bormio, comprensiva di azioni finalizzate al miglioramento della visibilità e dell'accessibilità dell'area.

"Con l'approvazione di questa delibera - afferma l'assessore Sertori - Regione continua la sua concreta azione di valorizzazione dei territori montani lombardi. La decisione di Regione Lombardia di assicurare gli ulteriori fondi, oltre 2 milioni di euro, per il completamento dell'intervento è anche un segno tangibile dell'attenzione al territorio della Valtellina e a renderlo il più attrattivo e fruibile possibile in chiave sia Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026 sia di turismo e di valorizzazione delle nostre meravigliose montagne lombarde".

“Ringraziamo Regione Lombardia, in particolare l’assessore Massimo Sertori, per aver ascoltato ancora una volta le necessità e le esigenze del territorio - dichiara il sindaco di Bormio Silvia Cavazzi -. Intervenire sul Pentagono e sulla zona sportiva significa migliorare le strutture a supporto dei grandi eventi, ma rispondere soprattutto alle esigenze della popolazione locale di tutte le fasce di età. Si tratta infatti di una zona molto frequentata ed utilizzata dai residenti e per questo rappresenta una grande legacy olimpica per il futuro a servizio delle numerose attività di aggregazione e delle associazioni sportive che ruotano attorno a quella che amiamo definire "Cittadella dello Sport".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bormio, via libera alla ristrutturazione del Pentagono

SondrioToday è in caricamento