rotate-mobile
Ultimo giorno in servizio / Berbenno di Valtellina

La stazione dei carabinieri di Berbenno saluta il suo comandante

Dopo 40 anni di servizio attivo va in congedo, infatti, il Luogotenente Mauro Vivan

Dopo 40 anni nelle file dell’Arma lascia oggi il servizio attivo il Luogotenente dei carabinieri Mauro Vivan.

Classe 1965, originario della provincia di Pordenone, coniugato con due figlie, dopo aver prestato servizio all’inizio della sua carriera in Friuli Venezia Giulia e in provincia di Como, è giunto a Sondrio nel 1993 e dopo un triennio al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia del capoluogo gli è stato assegnato il Comando della Stazione carabinieri di Berbenno di Valtellina.

In tale incarico ha svolto delicate e rilevanti attività investigative, sviluppando uno stretto rapporto di conoscenza diretta e reciproca con i cittadini, per i quali ha rappresentato un punto di riferimento sociale ed umano oltre che professionale.

Oltre alle prestigiose decorazioni della medaglia Mauriziana al Merito di dieci lustri di carriera militare e della medaglia d’oro al Merito di Lungo Comando, ha conseguito le benemerenze per le operazioni di soccorso alla popolazione colpita dalle alluvioni del 2001 e del 2004, nonché i distintivi di merito d’oro per i 20 anni di comando della Stazione carabinieri e per i servizi svolti in favore della popolazione durante l’emergenza covid-19, entrambi concessi dal Comandante della Legione carabinieri Lombardia.    

In data odierna, presso la caserma di Largo Sertoli, il Comandante provinciale dei carabinieri di Sondrio, il Colonnello Marco Piras ha portato il saluto ed il ringraziamento dei colleghi dell’Arma al Luogotenente Vivan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La stazione dei carabinieri di Berbenno saluta il suo comandante

SondrioToday è in caricamento