rotate-mobile
Doppia gioia

Corsa in montagna: Polisportiva Albosaggia e Gp Valchiavenna conquistano un titolo italiano

Gli orobici si laureano campioni d'Italia con la staffetta, mentre il team della Valle del Mera si aggiudica la classifica per società, entrambi nella categoria Allievi

Grandi soddisfazioni per le società della provincia di Sondrio che, nel weekend appena trascorso hanno partecipato, ad Edolo, ai campionati italiani Allievi/e di staffette di corsa in montagna e al Trofeo nazionale Cadetti/e di staffette di corsa in montagna.

Campioni nazionali

Tra gli Allievi, su due frazioni da 4 chilometri ciascuna, trionfa la Polisportiva Albosaggia, che transita prima già al cambio grazie a un’eccellente prova di Erik Canovi con un 16:36 che resterà il miglior tempo. Il compagno di squadra Marcello Scarinzi, quarto ai tricolori individuali, non è però da meno: terzo tempo assoluto in 16:42 e un successo per il club sondriese siglato da un 33:18 totale. Ampio il margine sulla seconda classificata, che come nel 2021 è il Gruppo Podistico Valchiavenna (35:02) con Luca Curioni e Imerio De Stefani, quest’ultimo argento pure un anno fa. Bronzo per la Società Atletica Valchiese con Matteo Bazzani e Pietro Eni che brucia per 3 secondi (35:31 a 35:34) la squadra “B” del Gruppo Podistico Valchiavenna (Lorenzo Tomera e Andrea Caccamo). Altre tre squadre lombarde nelle prime sette: Premana quinta (35:42), Atletica Alta Valtellina sesta (35:44) e Us Rogno settima (35:50).

Nella prova femminile di Edolo per quanto riguarda le Allieve, dopo la prima frazione l'Atletica Alta Valtellina è terza grazie al 17'15" di Melissa Bertolina sui 3,4 km del tracciato; nella seconda parte di gara, scende in classifica proprio l'Atletica Alta Valtellina, mentre recupera posizioni la Polisportiva Albosaggia (Silvia Boscacci e Sofia Mariani) la cui rimonta si ferma però ai piedi del podio con la quarta posizione in 37'43" a più di un minuto, comunque, dal bronzo dell'Atletica Valle di Cembra. 

L'ottimo bilancio del Gp Valchiavenna, invece, è completato dalla vittoria nella classifica per società che ha tenuto conto della gara di Edolo e dei campionati italiani giovanili individuali di corsa in montagna che si erano disputati a Piuro: l'epilogo per quanto riguarda la categoria Allievi è stato palpitante visto che i valchiavennaschi dovevano recuperare 11 punti, dopo la prova di casa, all'Atletica Valchiese, ma a Edolo ne hanno conquistati 20 in più dei rivali, laureandosi così campioni d'Italia con un bottino di 297 punti contro i 288 dell'Atletica Valchiese.

La categoria Cadetti

Soddisfazioni nelle classifiche per società sono arrivate, per le squadre della provincia di Sondrio, anche nel Trofeo nazionale Cadetti: la Polisportiva Albosaggia ha infatti chiuso terza al maschile, mentre per ciò che concerne la graduatoria femminile il Gs Csi Morbegno ha conquistato la seconda posizione alle spalle solamente del Cortenova.

Nella prova a staffetta di Edolo, invece, da segnalare, al maschile l'illusione della Polisportiva Albosaggia che ha chiuso al secondo posto la prima frazione grazie a Filippo Bertazzini, ma ha poi chiuso la gara nelle retrovie, lasciando spazio al Gs Csi Morbegno (Yassine Jamal El Idrissi ed Enrico Della Torre), miglior coppia della provincia di Sondrio con il suo settimo posto. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa in montagna: Polisportiva Albosaggia e Gp Valchiavenna conquistano un titolo italiano

SondrioToday è in caricamento