rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Avversario insidioso

Nuova Sondrio, a Tribiano una trasferta da non sottovalutare

Domani alle 14,30 la gara contro i milanesi, una degli migliori squadre fin qui nel girone di ritorno

Trasferta molto insiodiosa domani per la Nuova Sondrio nel girone B del campionato regionale d'Eccellenza: i biancazzurri valtellinesi, infatti, nel loro match valido per la decima giornata di ritorno della competizione, vanno a far visita alle 14,30 al Tribiano.

La lotta al vertice

I ragazzi di mister Rubén Dario Bolzan, reduci dallo 0-0 nello scontro diretto contro l'AltaBrianza Tavernerio sono attualmente secondi in classifica a -2 dalla capolista Mapello e a +1 sulla Leon. Domani proprio i bergamaschi saranno impegnati a loro volta sul campo dell'AltaBrianza, quarta e con ancora concrete chance di inseguire il primato e dunque la Nuova Sondrio vuole vincere e approfittare di questa sfida al vertice. Dal canto suo, invece, la Leon ospiterà il Castelleone.

Gli avversari

Non sarà comunque facile per capitan Guillermo Busto e compagni portare a casa i tre punti, visto che il Tribiano, ottavo con 36 punti nonostante la sconfitta di sei giorni fa per 2-1 sul campo del Lemine Almenno, è praticamente salvo e, soprattutto, nel girone di ritorno ha già conquistato 17 punti, quinto rendimento assoluto nella seconda parte di stagione, alle spalle solamente di quello di Mapello, Nuova Sondrio, Leon e AltaBrianza.

Per la gara a Tribiano mister Bolzan valuterà fino all'ultimo le condizioni di alcuni giocatori non al meglio, mentre è certo di dover fare a meno dello squalificato Damiano Marras.

La sfida d'andata tra Nuova Sondrio e Tribiano, disputata a novembre alla Castellina vide la vittoria dei valtellinesi con il punteggio di 1-0 grazie a un gol di Marco Maffia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio, a Tribiano una trasferta da non sottovalutare

SondrioToday è in caricamento