Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

Ad avere la peggio il macchinista

Brutto incidente ferroviario nel canton Grigioni lungo la serata di lunedì 26 ottobre, poco prima della stazione di Sils im Domleschg, tra il buio e la neve. Un treno della ferrovia retica RhB si è scontrato con diversi massi caduti sui binari a causa del forte maltempo causando il deragliamento della locomotiva e dei primi due vagoni passeggeri. Sarebbero stati il buio e la neve copiosa a nascondere le grosse pietre al conducente del treno.

Ad avere la peggio il macchinista, rimasto ferito moderatamente, che è stato trasferito all'ospedale di Thusis. Evacuati senza problemi invece gli altri presenti: un assistente del treno, un addetto alla ristorazione, i 27 passeggeri e due cani. A chiarire la dinamica di quanto accaduto il personale del Centro ferroviario della RhB insieme all'Ufficio investigativo svizzero sulla sicurezza (SAUST), la polizia cantonale e l'ufficio del pubblico ministero dei Grigioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Coronavirus, firmato il decreto legge che "blinda" Natale e Capodanno

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

  • Da domenica la Lombardia diventa zona arancione: la conferma del Governo

  • Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

  • Nonna Maria, la valtellinese di ferro: a 101 anni ha sconfitto due volte il covid (e la Spagnola)

Torna su
SondrioToday è in caricamento