Tragico incidente a Pavia, muore 30enne di Castione

Drammatico incidente nella mattinata di lunedì sulla Tangenziale di Pavia

Un trentenne di Castione, Matteo Tognini, ha perso la vita e quattro persone sono rimaste ferite in un drammatico incidente frontale avvenuto lunedì mattina sulla tangenziale di Pavia.

Intorno alle 7.30 Matteo, che dopo gli studi si era trasferito con la compagna nel pavese, al volante di una Lancia Y, stava andando in direzione Linarolo, provenendo dalla città, quando si è scontrato con una Jeep Renegade che stava viaggiando in senso contrario, dal Comune di Valle Salimbene.

Un sorpasso azzardato, o una distrazione del giovane che ha invaso la corsia opposta, avrebbe provocato il tremendo frontale. Le due auto si sono scontrate; la Jeep si è ribaltata. Dietro la Lancia Y del 30enne è arrivata una terza auto che, non riuscendo a frenare in tempo, è carambolata sulle macchine.

Grande lo sconforto in paese, dove amici e conoscenti si sono stretti attorno a mamma Rosetta Biella, che da anni lavora presso il comune di Castione, a papà Roberto e alla sorella Chiara. 

Sul posto sono subito intervenuti i medici del 118 che hanno cercato per oltre mezz’ora di rianimare il 30enne, morto per le gravissime ferite riportate. Nell’incidente sono rimaste ferite quattro persone, un uomo e tre donne di età compresa tra i 38 e i 61 anni, trasportati in ambulanza al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con le pelli di foca sulla pista battuta: 15 sciatori fermati e multati

  • Meteo, nel fine settimana torna la neve in Valtellina

  • Perde il controllo degli sci e sbatte contro le reti di protezioni, gravissimo 12enne a Teglio

  • Valle Camonica in lutto: morto il giovane politico Sandro Farisoglio

  • Autovelox mobili in Lombardia: ecco dove questa settimana

  • Spinelli sugli sci: controlli in Val Gerola

Torna su
SondrioToday è in caricamento