rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Delebio

Delebio, 17enne denuncia: "Mi hanno stuprata"

La violenza sabato notte fuori da un locale. Indagano i carabinieri

I carabinieri del comando provinciale di Sondrio indagano su una presunta violenza sessuale ai danni di una ragazzina valtellinese di 17 anni. Era la notte tra sabato 23 e domenica 24 ottobre quando la giovanissima è stata soccorsa sotto choc fuori dal pub 'Baraonda' di Delebio. A dare l'allarme gli amici, dopo averla vista rientrare nel locale in lacrime ed in parte svestita.

Pochi i dettagli noti della vicenda, sulla quale vige il massimo riserbo da parte delle forze dell'ordine. Dalle prime ricostruzioni la 17enne, lungo la serata di festa, sarebbe uscita all'esterno del pub e lì sarebbe stata avvicinata da un gruppo di ragazzi. Nel buio del grande parcheggio antistante il pub si sarebbe consumato lo stupro. Un episodio feroce che ha obbligato i soccorritori a condurre la malcapitata presso l'ospedale di Sondrio per esser visitata e curata.

Gli inquirenti sono all'opera per fare luce sulla vicenda. In primis per capire se si tratti di un aggressore o di più aggressori. Già acquisite le immagini delle telecamere all'esterno del locale, sito nell'area commerciale che porta a Piantedo, in queste ore i carabinieri, su indicazione del procuratore facente funzioni, Elvira Antonelli, stanno interrogando i presenti.

Secondo stupro

Se confermato, quanto accaduto lo scorso fine settimana sarebbe il secondo stupro in provincia di Sondrio nel giro di 3 mesi. Era la fine di luglio quando una ragazzina di soli 15 anni venne violentata ad Aprica da un giovane di due anni più vecchio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delebio, 17enne denuncia: "Mi hanno stuprata"

SondrioToday è in caricamento