Stupra l'ex moglie con gli amici e picchia un figlio: uomo arrestato a Colico

Sul caso sono in corso le indagini della procura di Lecco e del tribunale dei minorenni di Milano

Ha abusato della ex moglie insieme ad alcuni amici per poi alzare le mani su uno dei suoi piccoli figli. Per questo un uomo di quarant'anni è stato arrestato a Colico, a cavallo tra la Valtellina ed il Lecchese, con l'accusa di aver violentato la moglie, di origini straniere, assieme ad alcuni amici e di aver picchiato uno dei figli.

L'uomo, nella giornata di mercoledì 20 novembre 2019, è stato arrestato dai carabinieri. L'inchiesta è stata avviata in seguito alla presentazione della denuncia effettuata dalla stessa donna che ha subito le violenze, dalla quale l'uomo si era separato da poco.

Sul caso, riportano i colleghi di LeccoToday, sono in corso le indagini della procura di Lecco e del tribunale dei minorenni di Milano. L'uomo è accusato di violenza sessuale di gruppo nei confronti della moglie e, inoltre, avrebbe spesso colpito anche il bambino più piccolo tra i tre avuti con l'ex consorte; indagati anche coloro che avrebbero preso parte agli obbrobbriosi atti.

Il reo, un professionista, si trova rinchiuso presso il carcere lecchese di Pescarenico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Domani i funerali di Nicola Scieghi

  • Valmalenco, marito accoltella la moglie

  • Valanga travolge tre sciatori alpinisti vicino al Passo Salmurano, uno estratto vivo dalla neve

  • Tragico incidente a Pavia, muore 30enne di Castione

  • Droga nell'auto e una pistola illegale a casa, arrestato uomo di Piantedo

  • Valmalenco, accoltella la moglie e tenta il suicidio con il gas: arrestato

Torna su
SondrioToday è in caricamento