rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Andalo Valtellino

Spaccio di droga in Bassa Valle: fermati con il taser e arrestati nel bosco

Fermati dalla Squadra Mobile due marocchini ad Andalo Valtellino: sequestrato un ingente quantitativo di cocaina

Nel pomeriggio di giovedì 8 febbraio la Squadra Mobile della Questura di Sondrio ha tratto in arresto due uomini per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due, entrambi originari del Marocco, operavano da tempo in Bassa Valtellina, soprattutto nei territori comunali di Morbegno, Talamona, Delebio e Dubino. Gli agenti in borghese, quotidianamente impegnati nell’attività di osservazione, controllo e pedinamento, li hanno fermati ad Andalo Valtellino, dove questi si erano recati per recuperare dello stupefacente nascosto nella boscaglia. È stata questa mossa a farli scoprire.

Nel corso di un appostamento, infatti, gli agenti della Squadra Mobile hanno visto i due marocchini entrare nella boscaglia, prelevare la droga e ritornare verso la macchina. Per questo sono tempestivamente intervenuti per bloccarli. Alla vista dei poliziotti gli spacciatori hanno tentato di darsi alla fuga. Per fermarli ed arrestarli è stato necessario l’utilizzo del taser. Le perquisizioni effettuate hanno permesso di recuperare l'ingente quantitativo di circa 500 grammi di cocaina, 50 grammi di hashish, due dosi di eroina ed un bilancino di precisione. Al termine delle formalità di rito, gli indagati sono stati portati presso la casa circondariale di Sondrio a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Sequestro SQUADRA MOBILE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga in Bassa Valle: fermati con il taser e arrestati nel bosco

SondrioToday è in caricamento