rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Lotta allo spaccio / Samolaco

Frontaliere e spacciatore, arrestato giovane in Valchiavenna

Il 28enne si stava dirigendo in Svizzera quando è stato intercettato da una pattuglia dei carabinieri

Nel pomeriggio di ieri, domenica 28 gennaio, una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia di Chiavenna dei carabinieri, in servizio per il controllo in quel territorio, ha notato lungo la SS 36, nel Comune di Samolaco, un’autovettura condotta da un giovane di origini italiane e residente nel Comune di Peglio (CO), lavoratore oltre confine ed in transito poiché diretto proprio verso la Svizzera.

I militari hanno deciso di fermare il veicolo e, dato l’atteggiamento sospetto e teso del conducente, hanno effettuato un controllo accurato, nel corso del quale sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro circa 200 grammi di hashish, confezionati in due panetti etichettati, e circa 7 grammi di cocaina, divisa in dosi.

L’uomo, dopo le formalità esperite presso il Comando dei carabinieri di Chiavenna, è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto presso il carcere di Sondrio, dove si trova attualmente a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frontaliere e spacciatore, arrestato giovane in Valchiavenna

SondrioToday è in caricamento