menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Non si trova la ragazzina inghiottita dall'Adda a Sondrio

Le ricerche sospese per la notte, riprenderanno all'alba. Resta operativo uno stanziamento fisso con l'illuminazione fotoelettrica presso il ponte della Sirta

Non vi è traccia della 16enne scomparsa nelle acque dell'Adda nel tardo pomeriggio di martedì 1 settembre a Sondrio, nei pressi del parco cittadino Bartesaghi (leggi qui). Inutili per ora le operazioni di recupero che hanno visto coinvolti i sommozzatori dei vigili del fuoco del capoluogo coadiuvati da un elicottero giunto per l'occorrenza da Bologna. 

Sospese le ricerche sull'acqua con i gommoni e via terra attorno alle ore 22, riprenderanno alle prime luci dell'alba. Resta operativo uno stanziamento fisso con l'illuminazione fotoelettrica presso il ponte della Sirta, nei pressi dell'invaso fluviale, a circa 12 chilometri da dove la giovane di origine marocchina è stata vista l'ultima volta. Sono poche le possibilità di ritrovare la ragazza ancora in vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Attualità

Bambini, apre a Sondrio il negozio di giocattoli "Città del sole"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento