menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paura a Colico, trovati in un magazzino tre ordigni bellici

Tempestivo l'intervento dei carabinieri

Sorpresa, nel pomeriggio di mercoledì 24 gennaio, per un colichese incaricato di svuotare il magazzino di una società. L'uomo, mentre caricava sulla sua auto degli scatoloni che avrebbe poi portato in discarica, si è reso conto di aver con sè anche una granata da mortaio calibro 81 e altri due proiettili. Residui bellici che hanno fatto spaventare il colichese che, riconoscendo il proiettile d'artigliera, ha subito chiamato i carabinieri.

La granata era caduta da una delle scatole rotte. La zona è stata immediatamente isolata con un nastro e la strada, via San Carlo, è stata chiusa al traffico. Il timore era che il materiale bellico potesse espoldere da un momento all'altro.

Oggi, giovedì 25 gennaio, gli artificieri dei carabinieri si occuperanno dei proiettili risalenti probabilmente alla seconda guerra mondiale. Questi verranno successivamente portati in un'area specifica per farli esplodere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento