Macabra scoperta a Sondrio: uomo trovato morto dopo diversi giorni

L'acre odore che proveniva dal suo appartamento in via Scamozzi ha allarmato i vicini che hanno chiamato le forze dell'ordine

Immagine d'archivio

Un uomo di 59 anni, Paolo Pastori, è stato trovato senza vita all'interno del sua appartamento a Sondrio lungo la mattinata di sabato 9 novembre 2019. A ritrovare il corpo senza vita le forze dell'ordine allarmate dai vicini di casa, preoccupati dall'aspro odore proveniente proprio dall'appartamento dell'uomo, originario di Magenta ma residente e Sondrio da diversi anni.

L'uomo viveva in una palazzina di proprietà dell'Aler, in via Scamozzi, ed erano giorni che non veniva avvistato dai vicini di casa. È probabile che la morte sia stata naturale visto che gli agenti della Questura di Sondrio, coadiuvati dalla scientifica, non hanno riscontrato lesioni tali da far pensare ad un'aggressione o ad un gesto estremo da parte dello stesso uomo.

Pare evidente come l'uomo fosse morto già da diversi giorni visto l'ampio stato di decomposizione in cui gli agenti hanno trovato il suo corpo. Ora la salma si trova presso la camera mortuaria dell'ospedale civile di Sondrio, in attesa che venga effettuata l'autopsia disposta dalla Procura di Sondrio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piateda, trovato un cadavere nell'Adda: potrebbe essere quello di Nicola Scieghi

  • Domani i funerali di Nicola Scieghi

  • Valanga travolge tre sciatori alpinisti vicino al Passo Salmurano, uno estratto vivo dalla neve

  • Titolare trovato con cocaina e contanti, messi i sigilli a un bar del centro di Colico

  • Sondrio rivoluziona il suo Piano del Traffico: cambio di senso di marcia per 12 vie cittadine

  • Droga nell'auto e una pistola illegale a casa, arrestato uomo di Piantedo

Torna su
SondrioToday è in caricamento