Tragedia in alta quota: morta la guida alpina Matteo Bernasconi in Val Malgina

Comasco, classe 1982, è stato travolto da una valanga nei pressi del Pizzo del Diavolo

Tragedia in alta quota in Val Malgina nel territorio comunale di Castello dell'Acqua. Matteo Bernasconi, guida alpina 38enne, ha perso la vita probabilmente travolto da una valanga nel canale della Malgina.

Bernasconi era nato a Como nel 1982. Da tutti era chiamato “Berna” ed era entrato a far parte dei Ragni della Grignetta nel 2003. Dal 2011 era Guida Alpina.

Il suo corpo è stato ritrovato nella notte dagli uomini del Soccorso Alpino. Da quanto appreso era da solo. Nella serata di ieri, martedì, sono scattate le ricerche e il corpo senza vita è stato individuato dagli uomini del Soccorso Alpino intorno alle 2 di notte. In queste ore dovrebbe essere recuperato.

valanga slavina-2elicottero soccorso-2ricerche soccorso valanga-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Coronavirus, firmato il decreto legge che "blinda" Natale e Capodanno

  • Fontana: «Con questi numeri la Lombardia sarà zona gialla dall'11 dicembre»

  • Da domenica la Lombardia diventa zona arancione: la conferma del Governo

  • Piantedo, giovani travolti da una piccola slavina sul Legnone: ora rischiano una multa

  • Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

Torna su
SondrioToday è in caricamento