menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Livigno, famiglia intossicata dal monossido di carbonio

In ospedale anche il figlio 12enne

Nella serata di ieri, mercoledì 29 novembre, un 45enne di nazionalità albanese, la moglie di 39 anni e il figlio di 12 anni, residenti a Livigno sono stati ricoverati all' ospedale "Morelli" di Sondalo per intossicazione da monossido di carbonio.

All'origine dell'intossicazione ci sarebbe presumibilmente il malfunzionamento di un impianto di riscaldamento.

Sul posto, oltre ai soccorritori del 118, anche i Vigili del Fuoco e i Carabinieri di Livigno che stanno cercando di fare chiarezza sull'accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Lupi in Valtellina e Valchiavenna, è polemica

  • Incidenti stradali

    Traona, rocambolesco incidente sulla Valeriana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento