Incidente mortale sulla Trivulzia, condannato a quattro anni di reclusione

Il giocane di Piuro aveva un tasso di alcol il doppio di quello consentito per legge, aveva assunto droghe e viaggiava a 125 chilometri orari dove vige il limite di 90 all’ora quando causò il terribile incidente stradale

È stato condannato in rito abbreviato dal giudice Pietro Della Pona a quattro anni di reclusione il giovane, oggi 26enne, di Piuro che nella notte tra il 30 marzo e il primo aprile 2017 causò l'incidente che costò la vita a Federico Cerletti, di Mese, aveva solo 23 anni, e dell’amica Francesca Geronimi, 19 anni appena, di San Giacomo Filippo.

Quella notte Davide Griggi aveva un tasso di alcol il doppio di quello consentito per legge, aveva assunto droghe e viaggiava a 125 chilometri orari dove vige il limite di 90 all’ora quando causò il terribile incidente stradale, lungo la provinciale Trivulzia. La loro auto, una Toyota Yaris, che procedeva regolarmente in direzione di Chiavenna, si era scontrata frontalmente con il Bmw X3.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

  • Coronavirus, al Morelli di Sondalo la situazione si fa seria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento