menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il teatro nel cuore della Valmalenco grazie Enel Green Power e Associazione culturale Albriga

Siglata oggi una nuova convenzione per lo “Spazio Centrale”: il luogo dedicato al teatro e alla cultura realizzato nella Centrale Idroelettrica Enel Green Power del Mallero

Un anno di successi per lo “Spazio Centrale”, un luogo dedicato al teatro e alla cultura, realizzato nella storica Centrale Idroelettrica del Mallero, grazie ad un progetto promosso daEnel Green Power – la Società del Gruppo Enel per le energie rinnovabili – e l’Associazione Culturale Abriga. Oggi, attraverso la firma di una nuova convenzione, questa preziosa collaborazione si rafforza, rendendo questi spazi ancora più aperti e accessibili a tutte le associazioni culturali e ai cittadini del territorio.

Presenti oggi alla firma della Convenzione Paolo Tartaglia, Responsabile di Enel Green Power per la Lombardia, Maurizio Natali, Vicepresidente dell’Associazione Culturale Abriga e i rappresentanti degli Affari Istituzionali di Enel.

“Spazio Centrale” nasce nel 2016 all’interno del progetto di sostenibilità “L’energia in un teatro per tutti”, frutto della collaborazione tra Enel Green Power e Associazione Culturale Abriga. La Società del Gruppo Enel, in seguito al rinnovo tecnologico e l’eccezionale recupero architettonico dell’impianto idroelettrico del Mallero, ha deciso di dare nuova vita ad alcuni spazi inutilizzati. Nasce quindi un ambizioso progetto che ha visto la realizzazione di un teatro di oltre cento posti, una sala prove e varie aree dedicate a laboratori e attività culturali. Uno spazio aperto a tutti, dove si organizzano corsi di teatro, danza e musica. Un luogo in cui giovani e promettenti artisti possono sperimentare la loro creatività e mettere in scena coinvolgenti rappresentazioni teatrali per i cittadini. “Spazio Centrale” diventa quindi una fucina di artisti, un luogo di valore per il territorio, una location unica e aperta alla collettività che porta il teatro, l’arte e la creatività nel cuore di una tra le più belle fabbriche di energia pulita della Valmalenco.

Siamo entusiasti del successo di “Spazio Centrale”, che dopo un anno dall’inaugurazione è già stato eletto a nuovo fulcro dell’energia creativa e artistica della Provincia di Sondrio – ha affermato Maurizio Natali, Vicepresidente dell’Associazione Culturale Abriga – Uno spazio unico nel suo genere, realizzato grazie all’ottima collaborazione con Enel Green Power, in cui creatività, cultura, capacità artistiche e sogni si incontrano, mettendo in scena spettacoli teatrali e rappresentazioni artistiche che sanno emozionare i cittadini. “Spazio Centrale” ben rappresenta i valori di Abriga, impegnata dal 2008 nella promozione di iniziative artistiche e culturali che coinvolgono tutte le realtà sociali del territorio”.

 

Siamo orgogliosi di aver realizzato questo luogo di grande valore per il territorio in stretta collaborazione con l’Associazione Culturale Abriga - ha commentato Paolo Tartaglia, Responsabile di Enel Green Power per la Lombardia - Desideriamo che “Spazio Centrale” sia sempre più aperto ai cittadini, alle associazioni culturali e agli artisti emergenti che sono alla ricerca di spazi in cui poter esprimere e condividere la loro arte e creatività. Con queste iniziative Enel Green Power è sempre più vicina alla comunità della Valmalenco, rendendo accessibile il patrimonio architettonico di grande valore racchiuso in questa splendida centrale che, da oltre un secolo, produce energia a zero emissioni per il territorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Attualità

Bambini, apre a Sondrio il negozio di giocattoli "Città del sole"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento