menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piantedo, rubano profumi all'Iperal: arrestati 3 georgiani

I tre, senza fissa dimora, hanno asportato prodotti cosmetici per un valore di circa 1000 Euro

Ieri sera i Carabinieri della Stazione di Delebio e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Chiavenna, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di un 52enne, un 35enne e un 42enne, tutti e tre di origine georgiana e senza fissa dimora, ritenuti responsabili del furto di profumi per circa mille Euro.

L’attività che ha portato agli arresti è scaturita a seguito della segnalazione della dipendente di una profumeria presente all’interno del centro commerciale Iperal Fuentes di Piantedo che, nei giorni scorsi, si era rivolta ai Carabinieri della Stazione di Delebio, segnalando che recentemente il negozio era stato vittima di alcuni furti di prodotti cosmetici e profumi, per un danno di alcune centinaia di Euro.

Ieri pomeriggio la dipendente ha notato entrare nel negozio i tre soggetti che ha riconosciuto come gli autori di precedenti furti e ha subito allertato il personale addetto alla sicurezza del centro commerciale e i Carabinieri. All’uscita dal negozio i tre uomini, probabilmente accortisi di essere osservati dalla dipendente, si sono separati e mentre due di loro sono rimasti all’interno del centro commerciale, l’altro si è diretto verso i parcheggi. I Carabinieri hanno fermato i primi due uomini che si trovavano ancora in un corridoio a poca distanza dal negozio e, nonostante un goffo tentativo di disfarsi della merce, li hanno trovati in possesso di profumi per una valore totale di circa 500 Euro. Il terzo complice è stato invece trovato a bordo di un’auto con targa straniera, che sarebbe stata utilizzata per la fuga.

Dalle indagini immediatamente avviate è emerso che i tre arrestati sono stati coinvolti anche nei precedenti furti subìti dalla profumeria, dalla quale hanno asportato prodotti cosmetici per un valore di circa 1000 Euro. La merce è stata restituita al negozio e i tre sono stati tratti in arresto con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lupi in Valtellina e Valchiavenna, è polemica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento