"Lost in translation": chiede aiuto per uno sciatore infortunato ma non sa l'italiano e fa pensare ad una valanga

Il falso allarme a Livigno nel pomeriggio di lunedì 2 marzo 2020

Nessuna valanga a Livigno. Nella giornata di lunedì 2 marzo 2020 si era diffusa la notizia, poi rientrata, di una persona sovrastata da un distacco di neve, nel versante del Carosello 3000.

Un allarme errato, prontamente smentito dai soccorritori, dovuta al fatto che il segnalatore al telefono non parlasse la lingua italiana. L'uomo, di nazionalità straniera, voleva semplicemente segnalare un infortunio sciistico e non una valanga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una banale incomprensione che aveva fatto pensare al peggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Lombardia in arrivo più restrizioni: stop a sport amatoriali e lezioni a distanza alle superiori

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Incidente mortale in Val Grosina, cade nel dirupo con il trattore: morto 53enne

  • Coronavirus, l'allarme dei medici e infermieri: «Se arriva la seconda ondata, la Lombardia non è pronta»

  • Coronavirus, ecco la nuova ordinanza di Regione Lombardia: più limitazioni per i bar e stop allo sport di contatto

  • Maxi truffa da 100mila euro, nei guai azienda agricola del Sondriese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento