rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cordoglio e ricordi / Samolaco

"Ciao roccia, salutaci il Capo", quanti ricordi per don Gigi Pini

Fissati in Valchiavenna i funerali del sacerdote dei giovani. Il cordoglio di chi gli ha voluto bene

Si svolgeranno nella sua Tremenda XXL i funerali di don Luigi "Gigi" Pini, il sacerdote dei giovani trovato senza vita nel primo pomeriggio di lunedì 25 settembre. Le esequie verranno celebrate nel centro giovanile di Somaggia (Samolaco) alle ore 10 di domani, mercoledì 27 settembre. Una veglia funebre è prevista nello stesso luogo questa sera, a partire dalle ore 20.30. Inoltre, venerdì 29 settembre, alle ore 15.00, si terrà una messa esequiale nella chiesa parrocchiale di Grosio, paese natale di don Gigi.

Grande cordoglio e ricordi.....

Numerosisono stati i messaggi che, a partire da lunedì, sono stati dedicati a don Gigi Pini. Eccone solo alcuni:

Eh no. Don . Questa non me la dovevi e non ce la dovevi fare. Anche se me lo dovevo aspettare che prima o poi ci “spiazzavi” ancora una volta. La tua vita è stata tutta “spiazzante” e dedicata agli altri. Come le tue risate. Spiazzanti. La tua Tremendaxxl , i tuoi ragazzi, le tue montagne. La tua casa. Che era la nostra casa. Don Gigi . Che male! Per me eri solo Gigi! Quando ci sentivamo al telefono mi dicevi sempre cantando: “ciao Simoooo… quando sei ragazzo… non te ne frega … beep e Non fermarti vai avanti!” Che male che mi ha fatto la notizia della tua morte. Mi sei stato accanto in tanti momenti bellissimi e in quelli bui , di sconforto, tormentati e sei stato il primo a sentire “ Ho scritto una canzone” “ 1928” “Charlot” e molte altre . Eri fiero del fatto che non mi ero mai “ venduto” al sistema. Che le mie canzoni parlavano di valori e non di cazzate. I tuoi ragazzi cantavano a squarciagola “Il mondo che non c’è “ perché glielo insegnavi tu come una preghiera. Abbiamo fatto le messe “ rock” quelle belle, quelle dove parlavi davvero e ascoltavi davvero. Ho fatto dei nostri incontri dei veri insegnamenti per me. Mi hai dato la mano e io , con la macchina prima e col mio camper dopo , venivo a rigenerarmi a Tremenda tra le tue montagne. E ti regalavo la mia musica , la mia voce e il mio cuore . E quanti live! Ci siamo amati e rispettati. Ti ricorderò sempre come si fa di un fratello maggiore che si mette davanti e ti difende, che le prende per te. Sei stato un mio grande punto di riferimento e racconterò a tutti la tua vita e la tua anima. Tu eri dalla parte degli ultimi come me. Sempre a testa alta anche quando è dura. Non smetterò mai di ringraziare Mauro Ferrari per avermi “ obbligato” a conoscerti. È bastato uno sguardo , il primo nostro sguardo che non dimenticherò mai. Grazie Gigi. Grazie anche per le carezze a Charlotte. Lei ti voleva un gran bene. E io sono distrutto. Ciao Gigi .Hai lavorato come un matto. Beh ora riposa un po’ che te lo meriti davvero. Ciao grande Gigi. Ciao immenso Gigi. Il tuo Simo🧡.

Simone Tommasini, cantante e autore comasco

don Gigi pini simone tommasini-2

La vita a volte è davvero TREMENDA. Ciao Don, ora porta la tua grinta anche lassù - Spaco Botiglia Facio Maziglia, pagina satirica Facebook della Valchiavenna

Spaco Botiglia Facio Maziglia don Gigi pini-2

Caro Don Gigi, tutta la comunità di Chiavenna piange la tua partenza per andare a trovare il "capo". Generazioni di giovani, di ieri e di oggi, ricordano la tua generosità, la tua passione, il tuo slancio. Ricordano, anche negli ultimi anni, il tuo passare veloce con i pulmini, i giochi, le sfide. Ricordano come hai saputo essere accanto ad ogni storia di vita, anche le più difficili. "Coltiva il futuro" era l'ultimo motto che avevi scelto. Accompagna il futuro di ciascuno di noi e della Valchiavenna. A dio Don Gigi. 

ViVi Chiavenna - LUCA DELLA BITTA Sindaco

Ci lascia Don Gigi Pini riferimento, presenza e guida importante per migliaia di giovani di tutta la Valchiavenna e non solo. Negli anni a servizio prima come vicario all'oratorio San Luigi di Chiavenna poi parroco a Villa di Chiavenna infine l'avventura di Tremenda XXL a Samolaco. Sempre con la grinta dentro per i tuoi ragazzi e con grandi sogni per la tua Valle. Grazie per tutto Gigi. A Dio.

Comunità Montana Valchiavenna

Per chi come noi ha avuto la fortuna di conoscerlo non potrà mai dimenticare la sua figura carismatica. Sin dai tempi dell'oratorio a Villa (VillaColor, Oratoriadi etc), ha saputo sprizzare un'energia vulcanica e trascinatrice. Il suo Vangelo, spiegato e praticato in prima linea, ha sempre toccato nel profondo l'anima di chi lo ascoltava. Prima come parroco di Villa, ha saputo creare intorno a sé molte realtà associative tra cui la Gogoris Gospel Band e non ultimo il Coro "Eco del Mera". Anzi, fu proprio lui a suggerire il nome a questo coro nato nel 1999. Nonostante la sua attività si fosse concentrata poi a Tremenda, ha tessuto sempre i rapporti con tutti noi, dandoci anche una parola di conforto nei momenti più difficili, o regalandoci un abbraccio fraterno nei momenti di festa. Ogni tanto ci ha lasciato anche qualche "buco" qua e là, anche perché le finanze non sono mai state il suo forte! Eppure tutta la Valchiavenna non ha mai mancato di sostenerti anche in questo. Con te se ne va un pezzo di cuore, un pezzo della nostra Vita comunitaria.Grazie Gigi, ci vediamo da quel Dio che con tanta semplicità hai testimoniato attraverso il tuo vivere tra noi. Ciao roccia!

Omar Iacomella - Sindaco di Piuro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ciao roccia, salutaci il Capo", quanti ricordi per don Gigi Pini

SondrioToday è in caricamento