Coronavirus a Tirano, Spada: «La notizia non ci sorprende, né ci deve allarmare»

Sono ormai 35 i casi di coronavirus in provincia di Sondrio

Sono 35 le persone contagiate dal covid-19 in provincia di Sondrio. Un caso anche a Tirano dove il sindaco Franco Spada ha voluto chiarire la situazione ai suoi cittadini.

«Cari concittadini e concittadine - scriver Franco Spada, sindaco di Tirano - vi comunico che a Tirano è stato riscontrato il primo caso di coronavirus: ne abbiamo avuto conferma oggi pomeriggio(ieri ndr). I protocolli previsti sono stati immediatamente attivati e personalmente esprimo l’augurio che la persona si possa riprendere al più presto».

«La notizia non ci sorprende né ci deve allarmare - prosegue Spada - ma deve rafforzare in tutti noi la assoluta convinzione che le misure restrittive imposte sono necessarie, perché la situazione che stiamo vivendo è molto seria ».

«Non dobbiamo permetterci leggerezze né superficialità - conclude il primo cittadino di Tirano -: atteniamoci scrupolosamente alle norme igienico-sanitarie stabilite dal Ministero della Salute e manteniamo sempre, in ogni circostanza, al lavoro o quando facciamo la spesa nei negozi, la distanza interpersonale di almeno un metro. Adottiamo i comportamenti consigliati e restiamo a casa il più possibile limitando la nostra frequentazione alle cerchie più ristrette anche nelle case private e stando vicini alle persone che ci sono più care».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovata senza vita nell'Adda la donna di Buglio in Monte scomparsa domenica

  • Sondrio in lutto per la morte di Stefania Barcio

  • Fusine, si cerca nell'Adda una 50enne scomparsa da casa

  • Ore di apprensione a Chiavenna: si cerca la signora Paolina

  • In auto con la droga insieme al loro neonato di 5 mesi: denunciati due giovani di Sondalo

  • Corruzione e truffa aggravata, nei guai ex primario del Morelli di Sondalo

Torna su
SondrioToday è in caricamento