menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valgerola, venerdì sera si esibiscono le Corali valtellinesi

Venerdì 30 giugno due importanti formazioni corali valtellinesi propongono temi religiosi, profani e si “canta” in poesia il territorio

Musica nelle chiese in estate. Si tiene venerdì 30 giugno alle 21 alla parrocchiale di San Bartolomeo, Gerola alta, Valtellina il concerto congiunto della Corale Marco Enrico Bossi e della Corale Don Vincenzo Passamonti, le due formazioni musicali della Bassa Valtellina si presentano “a cori uniti” come altre volte in questa stagione di esibizioni. Saranno sul palco dell’antica chiesa locale circa 40 elementi.

Il programma della serata si intitola «Musica e Poesia a Gerola», dirigono le voci i due maestri dei collettivi musicali morbegnese e talamonese, il direttore e organista Valter Mazzoni e il collega che opera a Talamona direttore Tomaso Ronconi. organizza la serata l’Ecomuseo della Valgerola. Il programma di musica sacra e profana sarà introdotto e accompagnato nel corso della serata dalla letture di poesie e versi di Angela Botta, corista, autrice e voce recitante, argentina di nascita, di Buenos Aires, la vita in Valtellina, a Campovico e a Gerola, insegnante per 40 anni alle scuole di infanzia di Morbegno. La sua vena creativa letteraria è più che conosciuta nel comprensorio ed è prossima l’uscita di un suo libro di poesie.

«Proporrò odi scritte da me e dedicate proprio alla Valgerola, valle alpina che amo e in cui ho casa – ha spiegato Angela –, i miei versi – ha aggiunto – sono liriche che colgono aspetti della natura e del territorio ma parlo e descrivo anche scene di vita quotidiana, aspetti di cultura contadina: gli spaccati di lavoro della gente di montagna. Tra le poesie che propongo – ha quindi spiegato – ci sono gli antichi lavatoi e le lavandaie; il “temporale”, il taglio della legna, i caratteri delle donne della nostra valle». Ad ogni poesia seguirà un blocco di brani, sia la Corale Bossi, sia la Corale Passamonti prediligono l’espressione musicale a “cappella” o con accompagnamento d’organo, fitta è l’attività di affiancamento alle più importanti celebrazioni religiose e fitto è l’impegno concertistico. Si ricorda in modo particolare che la Corale Bossi accompagnò la celebrazione della Santa messa nella basilica di San Pietro in Vaticano in occasione dei festeggiamenti per i 50 anni di fondazione.

La serata sarà ad ingresso libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento