Cancano, grave ciclista 19enne. Trasportato urgentemente a Brescia

L'incidente in Valdidentro. Il ragazzo è ricoverato in codice giallo agli Spedali civili

Elicottero agli Spedali civili di Brescia

Un ragazzo di 19 anni si trova ricoverato presso gli Spedali civili di Brescia in prognosi riservata dopo esser caduto a terra mentre discendeva in bicicletta la strada militare Fior d'Alpe a Cancano, nel territorio comunale della Valdidentro.

Una caduta rovinosa, avvenuta nella mattinata di venerdì 12 maggio, che inizialmente aveva fatto pensare al peggio visto che i soccorsi sono stati allarmati in codice rosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul luogo dell'incidente i soccorritori si sono recati prima con un'ambulanza, poi l'elicottero alzatosi in cielo da Caiolo. Giunto al nosocomio di Brescia le condizioni del ragazzo sono apparse meno gravi tanto che è stato ricoverato in codice giallo. Su quanto accaduto stanno indagando i Carabinieri di Tirano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga, arrestati quattro insospettabili

  • Ecco l'autunno: freddo, neve e grandine in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, nuovo caso all'Alberti di Bormio: un'altra classe in quarantena

  • Coronavirus, al Morelli ricoverati sopratutto anziani delle case di riposo

  • Coronavirus a scuola, una nuova classe in quarantena a Valfurva

  • Talamona, la composizione del nuovo Consiglio comunale: gli eletti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento