rotate-mobile
Cronaca

Bambino di 3 anni cade nel torrente e viene trascinato per 350 metri

La forte corrente ha fatto scivolare il piccolo per oltre 150 metri di dislivello. L'episodio in Svizzera nel Canton Grigioni

Un tranquillo pomeriggio domenicale è stato improvvisamente scosso da un drammatico evento che ha coinvolto un bambino di soli 3 anni, trascinato per diverse centinaia di metri da un impetuoso ruscello. È accaduto a Saas, nello svizzero Canton Grigioni, nel pomeriggio di domenica 11 giugno. 

Insieme ad altre famiglie, i genitori del piccolo si erano incontrati in un parco giochi nel bosco sopra il Waldhof a Saas per un barbecue. È stato un bambino di 6 anni, attorno alle 14.40, a dare l'allarme dopo aver visto il piccolo cadere nel ruscello, travolto dalla corrente. Gli adulti si sono immediatamente messi all'opera per salvare il bambino, trascinato per ben 350 metri nel ripido ruscello, per un dislivello totale di 160 metri. Incredibilmente il bambino è riuscito a tenersi ad pietra, nei pressi della confluenza del torrente con il Landquart.

Nel frattempo una donna del gruppo ha allertato la polizia cantonale dei Grigioni, giunta sul posto assieme ai vigili del fuoco di base di Klosters e alla Rega (il soccorso alpino elvetico). Sono stati due uomini del gruppo a trovare il bambino sulla roccia e a salvarlo. L'equipaggio della Rega ha fornito assistenza medica e ha trasportato il giovanissimo malcapitato, insieme al padre, presso l'ospedale cantonale di Coira. Fortunatamente le ferite riportate non sarebbero gravi. Insieme al pubblico ministero, la polizia cantonale dei Grigioni è al lavoro per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambino di 3 anni cade nel torrente e viene trascinato per 350 metri

SondrioToday è in caricamento