rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Macabra scoperta / Aprica

Aprica: donna trovata morta nel letto con a fianco il marito in gravi condizioni

Il figlio, su cui ora si concentrano i principali sospetti, ha cercato di impedire l'ingresso a casa delle forze dell'ordine

Macabra scoperta ad Aprica dove una donna è stata trovata morta (presumibilmente da molti giorni se non addirittura settimane) nel suo letto con a fianco il marito, ancora vivo, ma in gravissime condizioni. 

Il rinvenimento del cadavere è avvenuto nella serata di ieri, venerdì 12 aprile: alcuni vicini della coppia, allarmati dagli strani odori che sentivano provenire dall'abitazione degli anziani, situtata in via Roma, dunque nel pieno centro del paese, hanno avvisato le forze dell'ordine. 

Giunti sul posto, i carabinieri hanno trovato un uomo, di circa 60 anni, figlio della coppia, ad aprirgli: proprio quest'ultimo ha cercato di rassicurare gli uomini dell'Arma dicendo loro che all'interno dell'abitazione era tutto a posto e cercando di impedire loro di entrare. Un atteggiamento che ha ulteriormente insospettito gli uomini in divisa che, infatti, sono entrati nell'abitazione, trovandosi così di fronte una scena terribile.

I militari hanno infatti rinvenuto il cadavere di un'anziana donna, la madre del 60enne e, al suo fianco, nel letto, un uomo, padre sempre del 60enne, in condizioni disperate visto il suo stato di denutrizione e una gamba in cancrena.

Su quanto accaduto indaga la Procura della Repubblica di Sondrio che ha incaricato i carabinieri di effettuare alcuni accertamenti. Da quanto emerge dalle prime indagini pare che la famiglia coinvolta in questi terribili fatti sia originaria del Veneto e l'abitazione di Aprica sia per i due anziani e il figlio, che ancora viveva con i genitori, una casa per le vacanze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprica: donna trovata morta nel letto con a fianco il marito in gravi condizioni

SondrioToday è in caricamento