rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Niente più code

Sanità, da oggi online le prenotazioni per gli sportelli "scelta-revoca" di medici di base e pediatri

Il nuovo servizio permetterà di evitare code e snellirà le operazioni

Nell'ottica di agevolare la fruizione dei servizi pubblici da parte degli utenti, l'Asst Valtellina e Alto Lario ha inaugurato il nuovo servizio di prenotazione on line per l'accesso agli sportelli scelta revoca.

Come fare

La modalità è semplice: basta entrare nel sito internet aziendale www.asst-val.it, nella sezione "Per il cittadino", e selezionare tra le opzioni proposte "Prenota il tuo accesso agli sportelli scelta revoca". Attraverso il sistema Chatbot è possibile scegliere l'ufficio nel quale recarsi tra quelli di Bormio, Chiavenna, Dongo, Livigno, Morbegno, Sondrio e Tirano.

Quindi bisogna inserire il proprio codice fiscale, scegliere il giorno e l'ora tra le opzioni indicate, digitare cognome, nome, indirizzo e-mail e numero di telefono. Al termine viene confermato l'appuntamento e indicato il codice di prenotazione: nell'e-mail che il sistema invia immediatamente dopo viene riepilogata l'operazione e indicato il link per cancellare l'operazione in caso di impegni sopraggiunti.

Il giorno dell'appuntamento, l'utente verrà chiamato con il codice di prenotazione. Non ci saranno quindi né lunghe attese né code: l'utente si presenterà con pochi minuti di anticipo, verrà chiamato all'ora concordata e potrà sbrigare la pratica velocemente.

Gli uffici

L'ufficio scelta revoca, nei suoi sette recapiti tra la provincia di Sondrio e l'alto lago di Como, oltre che del servizio relativo al medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta, si occupa del rilascio delle attestazioni di esenzioni dal ticket e delle pratiche per l'estero relative all'assistenza o al ricovero di cittadini italiani e all'assistenza per stranieri domiciliati in Italia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, da oggi online le prenotazioni per gli sportelli "scelta-revoca" di medici di base e pediatri

SondrioToday è in caricamento