rotate-mobile
Attualità Albosaggia

Albosaggia, un viaggio tra le bellezze del mondo con i ragazzi di SpaH

Presentato il laboratorio tenuto dall'esperta di arte Giusi Sartoris. Le gustose iniziative per il Natale

Un viaggio planare sopra le bellezze del mondo, un volo per evadere dalle fatiche del lockdown e ritrovarsi. Sono i lavori artistici presentati con orgoglio dai ragazzi di 'SpaH - Benessere in comunità', centro per giovani disabili di Albosaggia, realizzati con l'aiuto di Giusi Sartoris, esperta di arte e volontaria, sui luoghi considerati patrimonio dell'umanità dall'Unesco.

"L'idea di proporre un lavoro come questo è nato il giorno in cui una signora, dopo il lockdown dello scorso anno, si è presentata nella biblioteca attigua al centro per donare una collana di volumi sui siti patrimonio dell'umanità. Mancando un volume la biblioteca non ha potuto accettare la proposta. A quel punto, abbiamo deciso di prendere noi i libri pieni di immagini belllissime" ha spiegato l'ideatrice del laboratorio.

A ogni ragazzo la possibilità di esplorare, di conoscere e raccontare un luogo speciale, con i propri tempi e le proprie capacità, "con il proprio stile ed il proprio gusto". Uno spazio per esplorare ed un "pretesto" per ritrovarsi in comunità, davanti ad un foglio bianco, armati di colla e forbici. C'è chi ha "cercato" le radici famigliari e chi ha viaggiato con la fantasia lungo il pianeta.

"Durante gli anni da volontaria ho capito che ritagliare ed incollare è un'attività che piace molto ai ragazzi, li rilassa e dà loro molta soddisfazione. Vedendo le belle foto dentro i volumi ho pensato, dopo mesi di chiusura e isolamento a causa della pandemia, di proporre questo 'viaggio'. Tutti hanno lavorato con impegno, ognuno con i propri tempi. È stato bellissimo. Grazie agli educatori per avermi permesso di mettere in pratica la mia idea e per essersi sempre 'fatti in quattro' per i ragazzi" ha aggiunto Giusi Sartoris.

Spah marianna-2

Tempo di bilanci

Fine anno tempo di bilanci ma soprattutto di nuovi traguardi per SpaH. Nato in seno a Fondazione Albosaggia, grazie alle sinergie attivate negli anni su tutto il territorio ed in più direzioni in stretta collaborazione con il Comune di Albosaggia, il progetto ha attraversato con grande fatica ma senza mai perdere colpi il duro biennio della pandemia.

In particolare, negli ultimi dodici mesi, hanno preso definitivamente forma iniziative orientate a favorire e facilitare i processi di autonomia dei ragazzi sia dal punto di vista della socialità che sul fronte abitativo e professionale. In tal senso procede la progettazione per la realizzazione della nuova casa di SpaH, struttura all’avanguardia che oltre ad ospitare tutte le iniziative e le attività del centro, disporrà di appartamenti ad hoc per avviare i ragazzi verso la maggior indipendenza possibile rispetto alla famiglia di origine dando così risposta anche al bisogno dei genitori di trovare percorsi adeguati al “dopo di noi”.

Certamente il contesto emergenziale ha complicato le cose, ma i risultati non sono mancati: “In questo anno pandemico ancora in corso i ragazzi frequentanti hanno ritardato il loro rientro al servizio dopo il lockdown - spiega la responsabile, Ornella Mozzi - ma  le frequenze, drasticamente calate nelle fasi più critiche sono nuovamente aumentate da aprile 2021 con la presenza fissa di 15 utenti. La ripartenza ha consentito lo svolgimento delle attività di sviluppo, mantenimento ed implementazione delle autonomie tramite i laboratori tenuti dagli educatori mentre ha registrato un calo iniziale delle occasioni di integrazione, che tuttavia, grazie al miglioramento della situazione pandemica, ha visto poi una rapida ripresa arrivando a coinvolgere anche esperti esterni e offrendo ai ragazzi la possibilità di partecipare agli eventi del territorio".

I traguardi non sono però mancati, dai corsi di judo dopo la riapertura delle palestre, al laboratorio di orientamento a Sondrio, fino al coinvolgimento dei ragazzi nella preparazione dei pasti alla mensa IMMENSA della Piastra o alla partecipazione alle iniziative proposte dal Museo di Sondrio. Nella programmazione per il 2022 SpaH riapre le porte al mondo esterno di cui i ragazzi stessi fanno parte.

“Dobbiamo crescere tutti insieme ed aggiornaci rispetto ai bisogni specifici dell’utenza e delle famiglie - ricorda oggi la Presidente di Fondazione Albosaggia, Ornella Forza - e questo comporta un grosso impiego di risorse sia umane che economiche senza le quali sarebbe impossibile dare risposte concrete; le necessità crescono e mutano - questa la sottolineatura - e a noi tocca l’arduo compito di individuare nuove direzioni di sviluppo delle autonomie e dei processi di integrazione, aiutando la società stessa a comprendere e a prepararsi ai cambiamenti a cui puntiamo, ad esempio nell’ambito dell’orientamento lavorativo”.

Regali di Natale

L’auspicio da parte della Fondazione, in vista del Natale, é che i cittadini di Albosaggia e non solo confermino il loro sostegno e la loro fattiva partecipazione allo sforzo quotidiano di SpaH: “Alla luce del successo dello scorso anno, abbiamo realizzato anche per queste festivitá lo speciale box di Scargaámuut - annuncia il direttore di Fondazione Albosaggia, Paolo Messina - elegante cofanetto con le marmellate di Spah, firmate dallo chef di Caiolo Fabrizio Camer, abbinate al formaggio della Latteria Sociale Valtellina. Un dono natalizio che possiamo fare a noi stessi o ai nostri cari, sapendo che allo stesso tempo diventiamo parte attiva e protagonisti consapevoli del grande e ambizioso progetto di SpaH”.

spah-2-2

Per acquistare il Box delle Feste, nato dalla collaborazione con l’evento autunnale dedicato al lavoro in alpeggio ed offerto al costo di 15 euro: sarà possibile prenotarlo al numero 3929289034 o all’indirizzo mail spa.h.albosaggia@gmail.com. La strenna é inoltre disponibile come regalo aziendale e sará proposta anche all’annuale cena di SpaH che si svolgerá su invito e a numero chiuso nel rispetto delle normative anti Covid.

locandina SpaH Scargaamuut 2021-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albosaggia, un viaggio tra le bellezze del mondo con i ragazzi di SpaH

SondrioToday è in caricamento