Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

Maturità 2018, manca poco per gli oltre 1400 studenti della Provincia di Sondrio

Molinari: "Vi auguro di affrontare questa prima importante prova con estrema serenità, consapevole del fatto che i vostri docenti vi hanno preparati al meglio"

Mercoledì 20 giugno iniziano gli Esami di Stato. Sono circa 1.400 gli studenti delle scuole Secondarie di Secondo grado della provincia di Sondrio chiamati ad affrontare la prima prova scritta: 480 nei Licei, più di 500 negli Istituti tecnici, circa 400 negli Istituti professionali. 36 le commissioni esaminatrici per le 71 classi coinvolte negli esami di maturità (2 per ogni classe). Ogni commissione è composta da 3 commissari interni, 3 esterni e 1 presidente nominati dal Miur.

Maturità 2018: ecco le commissioni d'esame

«Vi auguro di affrontare questa prima importante prova con estrema serenità, consapevole del fatto che i vostri docenti vi hanno preparati al meglio – dichiara il dirigente dell’UST, Fabio Molinari rivolgendosi direttamente ai maturandi –. Al tempo stesso però vi invito ad impegnarvi con tutte le forze per raggiungere sempre migliori traguardi che vi saranno utili anche negli anni a venire per affacciarvi in maniera critica e consapevole al mondo. A voi rivolgo il mio più sincero “in bocca al lupo!” perché questo primo esame resti nei vostri cuori come un’esperienza bella ma giustamente impegnativa che vi aprirà alla vita adulta».

LE PROVE D’ESAME

La prima prova scritta di italiano inizierà alle 8.30 e avrà una durata massima di sei ore. I candidati dovranno redigere un elaborato a propria scelta sulla base delle quattro tipologie di tracce proposte dal Miur (A - analisi e commento del testo, B - saggio breve o articolo di giornale, C - tema di carattere storico, D – tema di attualità).

La seconda prova, grafica o scritto-grafica, sarà quella specifica di ogni indirizzo e si svolgerà giovedì 21 giugno dalle 8.30, per una durata complessiva di sei ore, salva diversa specifica previsione fornita contestualmente all'indicazione della prova.

La terza prova sarà lunedì 25 giugno dalle 8.30: potrà prevedere domande aperte e a scelta multipla e non potranno essere coinvolte più di cinque discipline.

Per quanto riguarda gli orali, spetterà alle commissioni definire la data d’inizio dei colloqui e, in base al sorteggio, l'ordine di precedenza. In ogni caso, il numero dei candidati che sostengono il colloquio, per ogni giorno, non può essere di norma superiore a cinque.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2018, manca poco per gli oltre 1400 studenti della Provincia di Sondrio

SondrioToday è in caricamento