rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Open day / Morbegno

Cure palliative, visite all'hospice di Morbegno domenica per la Giornata nazionale del sollievo

Asst Valtellina e Alto Lario segue annualmente 250 pazienti a domicilio e altrettanti nei reparti dedicati di Morbegno e Sondalo

La medicina cura e segue il malato fino alla ripresa, ma quando non può guarire si prende carico della persona per migliorarne il più possibile la qualità della vita: gli operatori sanitari alleviano la sofferenza e stanno vicino a coloro i quali non possono recuperare fino alla fine. È quanto avviene con le cure palliative che assistono il malato e sostengono la sua famiglia. In occasione della XXI Giornata nazionale del sollievo, domenica 29 maggio, l'Asst Valtellina e Alto Lario ha organizzato un open day all'Hospice Cure palliative del presidio ospedaliero territoriale di Morbegno. Tra le ore 11 e le ore 14, i cittadini interessati potranno conoscere il servizio che viene offerto e visitare il reparto ubicato al terzo piano del padiglione "Mattei-Vanoni", contrassegnato dalla lettera "B", al quale si accede seguendo le strisce blu dipinte lungo il camminamento che indicano l'ospedale di Comunità.

Il servizio

Le Cure palliative sono garantite dall'Asst Valtellina e Alto Lario nei due reparti dedicati, negli Hospice di Morbegno e di Sondalo, e presso l'abitazione del paziente. Il servizio, di cui è responsabile la dottoressa Anna Bagassi, segue mediamente ogni anno circa 250 malati a domicilio e tra i 200 e i 250 nei due Hospice. Dalla loro apertura, prima a Sondalo e poi a Morbegno, sono stati assistiti oltre duemila pazienti.

Il servizio è molto apprezzato sia per la cura del malato sia per il supporto che viene garantito ai familiari in un momento così difficile, spesso insostenibile dal punto di vista emotivo. Nella tranquillità della sua abitazione o, nel caso in cui la situazione clinica, psicologica o ambientale lo richieda, in ospedale, le cure palliative offrono prestazioni di tipo medico, infermieristico, riabilitativo, psicologico e sociale, oltre alla fornitura di farmaci e agli accertamenti diagnostici. L'assistenza è garantita tutti i giorni dell'anno, 24 ore su 24. 

I posti disponibili

L'Hospice dell'ospedale Morelli, ubicato al secondo piano del secondo padiglione, può ospitare sette malati. A Morbegno i posti letto attuali sono sette, ai quali si aggiungono gli ulteriori sette appena inaugurati, di cui uno riservato a bambini o ragazzi, che gradualmente saranno attivati fino a completamento prima della fine dell'estate. Per il periodo di permanenza il malato può personalizzare con oggetti a cui è affezionato la camera che diventa la sua casa: i familiari hanno la possibilità di fare visita al proprio caro, standogli vicino anche la notte, in un luogo confortevole e rispettoso delle esigenze degli assistiti. L'Unità operativa Cure palliative e Hospice segue i malati oncologici e chi è affetto da una malattia degenerativa in fase terminale di tipo neurologico, polmonare, renale o cardiaco.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cure palliative, visite all'hospice di Morbegno domenica per la Giornata nazionale del sollievo

SondrioToday è in caricamento