rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
il saluto

Le istituzioni salutano il prefetto Pasquariello, Moretti: "Dispiaciuti che parta"

Il presidente della Provincia, insieme al sindaco di Sondrio e ai consiglieri provinciali, ha incontrato per un saluto ufficiale il prefetto in partenza per Varese

Ultimi giorni di permanenza a Sondrio per il prefetto Salvatore Rosario Pasquariello. Il presidente della Provincia, Elio Moretti, affiancato dal Consiglio provinciale e dal sindaco del Comune capoluogo, Marco Scaramellini, hanno voluto rivolgere il proprio saluto al prefetto in procinto di lasciare la Valtellina. Un incontro durante il quale le istituzioni locali hanno espresso a Pasquariello i più vivi ringraziamenti per il grande lavoro svolto in questi anni, in stretta collaborazione, e per la costante attenzione rivolta al territorio della provincia di Sondrio.

Un lavoro intenso, a volte anche difficoltoso, soprattutto a causa della pandemia che ha travolto la vita della comunità. Tante le problematiche affrontate e condivise nei diversi tavoli coordinati dalla prefettura, ma tante anche le soddisfazioni per i risultati ottenuti. Da tutte le parti non sono mancate le espressioni di dispiacere nel congedo. Al prefetto sono stati rivolti i migliori auguri per un proseguimento e avanzamento di carriera che, inevitabilmente, lo porteranno a destinazioni diverse.

“È stato un momento importante che rimarca la stretta collaborazione attuata nel corso di questi anni nell’affrontare i differenti temi che hanno interessato il nostro territorio. Dispiace salutare chi, come il prefetto, ha intensamente lavorato per dare risposte alla nostra comunità e ha continuamente sollecitato e sostenuto le attività e le competenze di ogni realtà locale.
Sono certo però che anche noi abbiamo contribuito ad arricchire l’esperienza del signor prefetto e che il medesimo lascerà la Valtellina con il ricordo di una terra generosa" ha commentato Elio Moretti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le istituzioni salutano il prefetto Pasquariello, Moretti: "Dispiaciuti che parta"

SondrioToday è in caricamento