rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
avvicendamento

Il prefetto Pasquariello saluta la Valtellina, andrà a Varese

Dopo poco più di due anni Salvatore Pasquariello trasloca da Sondrio. A sostituirlo il neo prefetto Roberto Bolognesi, oggi viceprefetto a Bergamo

Dopo poco più di due anni il prefetto Salvatore Rosario Pasquariello saluta la provincia di Sondrio. Lungo il pomeriggio di giovedì 24 febbraio 2022 il consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, ha formalizzato l'avvicendamento. Quattro complessivamente gli spostamenti formalizzati a livello nazionale a cui si aggiungono due nuove nomine. Sarà proprio il neo nominato prefetto Roberto Bolognesi, oggi viceprefetto a Bergamo, a sostituire Pasquariello in Valtellina nelle prossime settimane.

Pasquariello, originario della Basilicata, si era insediato in provincia di Sondrio, al posto di Paola Spena, nel tardo novembre del 2019. Qualche settimana di "assestamento" per poi scontrarsi con la pandemia, affrontata insieme ai suoi collaboratori sempre con attenzione e lucidità. Particolarmente attento alla comunità (con un occhio di riguardo per associazioni e mondo scolastico), Pasquariello ha sempre coinvolto gli attori del territorio sulle tematiche più delicate. Importante il lavoro portato avanti con il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.

Tutti gli spostamenti 

Michele Formiglio da Mantova è destinato a svolgere le funzioni di prefetto di Verbano Cusio Ossola; al suo posto Gerlando Iorio, già alla guida della prefettura di Pistoia; Salvatore Pasquariello lascia la prefettura di Sondrio per quella di Varese mentre Castrese De Rosa da Lecco si sposta a Ravenna.

Nominati due nuovi prefetti: il già nominato Roberto Bolognesi, destinato a Sondrio, e Corrado Conforti Gallo nominato per la provincia di Cremona.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il prefetto Pasquariello saluta la Valtellina, andrà a Varese

SondrioToday è in caricamento