rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Concorso apprezzato

Latte di Natale: i vincitori del concorso promosso dalla Latteria di Chiuro

Per quest'anno il tema scelto è stato "Coraggio, ce la puoi fare!", ispirandosi al libro "Lo specchio di Mattia" edito da Univale Onlus

Come ormai tradizione, anche quest'anno la Latteria di Chiuro ha proposto il concorso "Latte di Natale": per questo 2023 l'ispirazione è stata tratta da “Lo specchio di Mattia” edito da Univale, Unione Volontari Assistenza Leucemici, Emopatici e Oncologici di Sondrio. Il libro è una fiaba a lieto fine in cui il piccolo protagonista affronta un momento difficile con coraggio e decisione, senza rinunciare ai propri sogni: da qui lo slogan abbinato al concorso, cioè "Coraggio, ce la puoi fare!".

Tema quindi di questa edizione del concorso “Latte di Natale” è stato il coraggio, o meglio l’invito ad esplorare liberamente questa emozione, così significativa per tutti noi. Che cos’è il coraggio? Coraggio deriva da cuore: letteralmente azione del cuore. Ma cosa significa agire con il cuore? La parola cuore ha un’origine sanscrita illuminante, deriva infatti da “kurdati” che ha il significato di vibrare, saltare... giocare. Agire coraggiosamente, con il cuore, significa agire come un bambino giocoso, saltellante, fiducioso nei suoi slanci. Che bellezza e che libertà assume allora il coraggio. Un cuore puro non ha limiti, fa quello che vuole e vuole quello che fa.

Il coraggio, dunque, come virtù che viene dal cuore, che “spinge” all’azione. Avere coraggio significa per estensione mettersi in ascolto del proprio cuore, capire cosa vuole e trovare proprio lì la forza per agire. Il coraggio, quindi, è quella forza d’animo che ci viene quando facciamo le cose a cui davvero teniamo. Quella “forza segreta” che ci fa affrontare paure e pericoli.

Sono stati coinvolti nell'iniziativa 3.338 e 43 le classi coinvolte e sono stati realizzati ben 3.248 disegni che sono stati giudicati dalla giuria composta dall'illustratrice Inge Padovani, dalla curatrice dei progetti scolastici Chiara Moroni, dal senior graphic designer Federico Sprengher e da Matilde Robustelli della Cuna, esperta in comunicazione e marketing.

I vincitori

Ecco i vincitori del concorso:

  • Per la classe 1° vince la 1°A dell’Istituto Visconti Venosta di Grosio. Il disegno scelto ha colpito la commissione per la solarità e la leggerezza dell’immagine, ben impostata ed equilibrata, si legge nelle motivazioni della giuria. 
  • Per la classe 2° vince la scuola Ligari di Ardenno. Il disegno selezionato comunica positività ed energia, i colori sono armoniosi.
  • Per la 3° si va a Tresivio. Ottima la resa grafica che coglie perfettamente il tema proposto. I colori sono di forte impatto.
  • Per la 4° vince la 4°C della scuola di Chiesa in Valmalenco. L’immagine proposta è accattivante e interpreta con originalità il tema del “coraggio”.
  • Per la 5° l'istituto vincitore è il Parravicini di Campovico. Il disegno comunica dinamismo e un’interpretazione meditata e matura del tema proposto.
  • Un premio speciale va alla 5°A della F.S. Quadrio di Sondrio. L’elaborato proposto è un invito alla riflessione sull’incontro con il nostro essere fragili. 
  • Il vincitore assoluto, il disegno che sarà stampato sui cartoni del latte fresco intero da 1 litro in distribuzione nel periodo natalizio è quello della classe 3° di Tresivio.

In questi 15 anni sono stati ben 28.850 i bambini che hanno preso parte al concorso Latte di Natale, numeri davvero importanti che confermano quanto gli alunni delle scuole elementari della provincia di Sondrio siano affezionati a questa bellissima tradizione.

Il disegno vincitore dell'edizione 2023

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latte di Natale: i vincitori del concorso promosso dalla Latteria di Chiuro

SondrioToday è in caricamento