rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Salute

In Lombardia l'influenza è un problema: casi raddoppiati, pronto soccorso pieni

La "fotografia" dell'assessore regionale al Welfare Guido Bertolaso che tira le orecchie ai lombardi: "Se i cittadini avessero risposto ai nostri continui appelli alla vaccinazione, avremmo limitato al massimo questa situazione"

A Milano e in Lombardia suona l'allarme influenza. "Nell'ultima settimana più di 150.000 lombardi sono stati colpiti da sindrome influenzale rilevata dai 'medici sentinella' distribuiti sul territorio regionale. Purtroppo, in questo periodo di festività, i numeri sono destinati a salire e ci aspettiamo il picco proprio nelle settimane fino al 6 gennaio", ha detto giovedì mattina l'assessore regionale al welfare, Guido Bertolaso. 

"Per questo motivo e per arginare l'affollamento nei pronto soccorso a cui stiamo assistendo in questi giorni, abbiamo deciso di sospendere in via precauzionale i ricoveri dal domicilio alle strutture che effettuano terapie riabilitative. Si tratta - ha chiarito - di circa 7mila posti letto che potranno essere dedicati a tutti quei pazienti ricoverati nei reparti di medicina degli ospedali che non necessitano più di cure ospedaliere, ma che non possono ancora rientrare a casa, proprio perché hanno bisogno di riabilitazione. Liberando i letti in ospedale potremmo quindi velocizzare il ricovero in reparto dei pazienti che arrivano in Pronto Soccorso e limitare le lunghe attese".

"Voglio ringraziare il grande lavoro che tutti i medici di emergenza e urgenza, il personale infermieristico e tecnico stanno svolgendo in questo periodo", ha sottolineato l'assessore. Che ha poi "sgridato" i lombardi. "Certo, se i cittadini avessero risposto ai nostri continui appelli alla vaccinazione, avremmo limitato al massimo questa situazione. Se pensiamo che nel giro di due settimane i casi di influenza sono passati da 70.000 a 150.000 e che circa il 70% di questi si reca nei pronto soccorso in assenza di filtro sul territorio, capiamo bene che - ha concluso Bertolaso - l'immunità sul territorio sia insufficiente e che i virus trovino terreno fertile"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Lombardia l'influenza è un problema: casi raddoppiati, pronto soccorso pieni

SondrioToday è in caricamento