rotate-mobile
Dai banchi al lavoro

Al via il progetto "Imprese per la scuola"

A promuoverlo la Camera di Commercio, con l'obiettivo di fornire agli studenti un percorso di orientamento e alle aziende locali la possibilità di trovare personale adatto alle loro esigenze

L’orientamento al lavoro e alle professioni rientra fra le competenze attribuite alle camere di commercio in occasione della riforma dell’ordinamento camerale del 2019 e costituisce una delle principali tematiche che la Camera di commercio di Sondrio ha sviluppato in questi anni, attraverso molteplici iniziative, di livello nazionale, come pure locale.

Fra le iniziative intraprese a livello di sistema camerale nazionale, rientra in particolare l’indagine Excelsior sui fabbisogni professionali delle imprese, che proprio in questi giorni vede lo svolgimento della ottava rilevazione del 2023. A livello locale, la Camera di commercio di Sondrio intende proseguire con l’attivazione di un pacchetto di iniziative per orientare gli studenti verso scelte scolastiche e professionali consapevoli, stimolare l’acquisizione di competenze legate all’innovazione e all’imprenditorialità, riducendo il mismatch fra richieste delle imprese e competenze offerte e, non ultimo, incoraggiare i giovani a sviluppare una visione imprenditoriale.

In questo contesto si inserisce l’avviso “Imprese per la scuola”, attraverso il quale la Camera di commercio intende costituire un team di imprenditori particolarmente attenti e disponibili a collaborare con l’ente camerale per l’incremento dell’efficacia delle attività di orientamento per gli studenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado.

Agli imprenditori si richiede quindi di mettere a disposizione tempo, competenze e conoscenze ed eventualmente anche la propria struttura per l’organizzazione delle iniziative che la Camera di commercio di Sondrio, in una logica di integrazione e collaborazione a livello territoriale, individuerà in tale ambito, in prima analisi: visite aziendali, incontri presso gli istituti scolastici, webinar, presentazioni di dati e ricerche, iniziative intraprese dal sistema camerale nazionale e regionale.

Le imprese potranno trasmettere la manifestazione di interesse disponibile sul sito camerale, nella sezione scuola - lavoro, preferibilmente entro il 30 settembre 2023 ma anche successivamente. Le attività in corso di pianificazione saranno poi progressivamente messe in campo a partire dall’anno scolastico 2023-2024.

 “I dati di Excelsior mostrano un divario importante tra domanda e offerta di lavoro, con le imprese che faticano a trovare personale con competenze specifiche e con gravi ricadute rispetto allo sviluppo locale. Emerge inoltre la necessità di sostenere l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali, come pure di assicurare il ricambio generazionale all’interno delle imprese - commenta la presidente Loretta Credaro -. Con questo percorso miriamo ad avvicinare le necessità degli imprenditori alle aspirazioni degli studenti, delle scuole superiori ma anche delle scuole medie. Intendiamo sviluppare questa iniziativa in una logica di integrazione e collaborazione a livello territoriale, indicata e ribadita in occasione del tavolo convocato dal presidente della Provincia lo scorso 12 luglio, logica che condividiamo totalmente. Auspico quindi una buona adesione all’iniziativa da parte dei nostri imprenditori, che sappiamo essere molto attenti a queste tematiche e, come già dimostrato in passato, particolarmente aperti alla collaborazione".

Le imprese che aderiranno al progetto potranno richiedere l’autorizzazione all’uso del marchio “Valtellina Impresa”, previa iscrizione al Registro per l’alternanza scuola lavoro gestito dalla Camera di commercio di Sondrio.

Per qualsiasi informazione è possibile contattare gli uffici camerali ai seguenti recapiti: scuolaimpresa@so.camcom.it, tel. 0342 527 111- (interno 6).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il progetto "Imprese per la scuola"

SondrioToday è in caricamento