rotate-mobile
Grande divertimento / Valdidentro

Un tripudio di maschere e giochi: un successo per "Carnevaldidentro"

La manifestazione è andata in scena al Polifunzionale Rasin

Grande festa quella andata in scena domenica pomeriggio al Polifunzionale Rasin, gremito di famiglie felici e gruppi di amici mascherati: la quarta edizione del Carnevaldidentro in collaborazione con le quattro Gioventù locali e l’associazione Valdidentro Folk ha conquistato tutti con la sua travolgente atmosfera.

In un tripudio di coriandoli, animazione, spassose maschere e appassionanti giochi e indovinelli, grandi e piccoli si sono divertiti mettendosi alla prova, svagandosi e trascorrendo momenti spensierati, complice il clima mite.

Davvero gettonatissimo il concorso mascherine, che ha reso arduo il compito della giuria di scegliere i vincitori: tantissimi i piccoli che sono diventati protagonisti vestendo i panni dei loro idoli o supereroi preferiti, così come numerosi sono stati i gruppi e le famiglie che hanno dato sfogo alla loro creatività creando rappresentazioni dedicate al mondo delle fiabe e dei cartoni animati o ispirate a film o tematiche a dir poco originali.

Infinita meraviglia e stupore hanno caratterizzato lo straordinario show di Billy Bolla, il “domatore di bolle”, che ha lasciato veramente tutti a bocca aperta con i suoi strabilianti numeri, la sua eleganza e la sua maestria nel coinvolgere il pubblico tra magie e sognanti apparizioni, chiudendo in bellezza con una tempesta di bolle di sapone che ha fatto impazzire i più piccoli.

Non sono mancate poi le incursioni della simpatica mascotte Fraelino, idolo dei più piccoli, che ha regalato sorrisi, gag e foto ricordo.

La mascotte Fraelino

Oltre ai divertenti e variegati giochi proposti dalle Gioventù, sempre apprezzatissimi, anche il palo della cuccagna ha offerto grande spettacolo: in moltissimi, sia adulti che bambini, hanno sfidato l'altezza per cercare di raggiungere la vetta e conquistare i ricchi premi in palio, sostenuti dal tifo del caloroso pubblico.

Una giornata, insomma, che ha regalato un vero spettacolo di allegria intriso di mille sfumature; tanta la soddisfazione espressa dalla Pro Loco, per un evento che si riconferma ogni anno una delle feste più attese e partecipate della stagione invernale, soprattutto dalle famiglie e dai ragazzi che mettono in campo la propria creatività e il proprio ingegno per realizzare costumi e maschere sempre più belle, stravaganti e originali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un tripudio di maschere e giochi: un successo per "Carnevaldidentro"

SondrioToday è in caricamento