rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Eventi

Sondrio Festival, Cecchi Paone alla serata finale

Ufficiale la presenza del giornalista al Teatro Sociale di Sondrio il 14 novembre. Intanto, tutto è pronto per il secondo weekend dedicato alla mostra internazionale di documentari sui parchi

Ospite d'eccezione per il Sondrio Festival, mostra e concorso internazionale di documentari sui parchi in corso di svolgimento al Teatro Sociale: a presentare la serata finale, in cui verranno annunciati i vincitori e si terranno le premiazioni, il 14 novembre a partire dalle 17, insieme a Gigliola Amonini ci sarà il giornalista e conduttore televisivo Alessandro Cecchi Paone.

Un'ulteriore conferma dello status raggiunto dalla manifestazione da anni conosciuta e soprattutto apprezzata ben oltre i confini provinciali.

Il secondo weekend

Intanto, dopo il successo delle prime serate di proiezioni, tutto è pronto per il secondo weekend dedicato ai documentari in concorso e non solo. Testimonial di questa seconda settimana sarà il colibrì: il primo dei molteplici appuntamenti è fissato per domani, venerdì 5 novembre, con la proiezione di un video realizzato dagli studenti del Liceo Donegani, la presentazione dell'intervento realizzato dal Parco delle Orobie Valtellinesi all'Alpe Campelli, nel comune di Albosaggia, che gli è valso la Bandiera verde di Legambiente, e un ospite speciale, Raffaele Di Placido, biologo e divulgatore, conduttore di "A qualcuno piace green" su laF.

"L'eredità del leopardo", ambientato nello Zambia, e "I puma. Le leggende delle montagne di ghiaccio", girato in Patagonia, sono, invece, i due documentari in concorso che verranno presentati.

Sabato 6 novembre toccherà a "Big Bend: il lato selvaggio dell'America", un viaggio nella parte meridionale del Texas, e "Nelle lande incantate della Lapponia", che mostra l'inverno nella terra di Babbo Natale. Per le conversazioni sarà ospite Giuseppe Brindisi, giornalista e conduttore sulle reti Mediaset, in onda con "Zona bianca": l'intervista sarà preceduta dalla presentazione del progetto "Le radici di una identità" della Comunità Montana Valtellina di Sondrio.

Nel pomeriggio di sabato sono in programma l'incontro con il cantautore Massimo Bubola, autore del libro "Ballata senza nome" al cinema Excelsior, la proiezione del documentario "L'eredità del leopardo" e uno spettacolo teatrale al Teatro Sociale e i laboratori nella tensostruttura di piazza Garibaldi.

Domenica, tra le ore 15 e le ore 19, sarà ancora "Sondrio Festival family" con il documentario "Nelle lande incantate della Lapponia", uno spettacolo teatrale e i laboratori. Il programma dettagliato è on line su www.sondriofestival.it.

L'attività didattica

La seconda settimana della manifestazione, promossa da Assomidop, che riunisce il Comune di Sondrio, il Bim, il Cai, il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco delle Orobie Valtellinesi, e sostenuta dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Sondrio, dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio e dalla Fondazione Pro Valtellina Onlus. Gli sponsor sono Iperal, A2A, Pezzini, Banca Popolare di Sondrio e Creval-Crédit Agricole, si è aperta con l'avvio dell'attività didattica che si protrarrà fino all'inizio di dicembre. Tante proposte, fra la visione dei documentari e i laboratori, da svolgere in classe, che hanno visto una straordinaria adesione degli istituti scolastici della provincia di Sondrio per un totale, ancora non definitivo, di oltre 15 mila alunni coinvolti.

Proposte diversificate per le scuole primarie, le secondarie di primo e di secondo grado, con didattica a distanza oppure con la presenza di operatori in classe: laboratori didattici, che hanno quali temi vulcani e terremoti, ambiente e clima, il mondo delle piante, l'acqua, animali, illusioni ottiche, e spettacoli interattivi. Le attività sono precedute dalla visione di uno fra i documentari in concorso, con l'obiettivo di sollecitare l'attenzione e l'interesse degli alunni e di far crescere una coscienza ambientale.

Come assistere alle proiezioni

Per assistere alle proiezioni al Teatro Sociale è necessario prenotarsi on line fino a due ore prima dell'inizio, e fino ad esaurimento dei posti disponibili, accedendo al sito internet  di Sondrio Festival, oppure telefonare allo 0342526260. In alternativa è possibile presentarsi all'ingresso almeno mezz'ora prima dell'inizio del programma. Per accedere viene richiesto il green pass ed è obbligatorio indossare la mascherina per l'intera serata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio Festival, Cecchi Paone alla serata finale

SondrioToday è in caricamento