Eventi

ScarpatettiArte entra nei palazzi, nei musei e nei locali della città

Mostre e serate a tema per non far rimpiangere la due giorni sotto le stelle a Scarpatetti

Già nei giorni scorsi era stato svelato il programma , ora gli organizzatori dell'edizione 2021 di ScarpatettiArte, nel corso di una conferenza stampa tenutasi nel cortile interno del Mvsa (Museo Valtellinese di storia ed arte) nel pomeriggio di oggi, hanno illustrato le ragioni che li hanno portati a mettere in piede tutti gli eventi dedicati all'arte che accompagneranno i sondriesi lungo tutto il mese di luglio.

Voglia di rinnovamento

"Due giorni non ci bastavano più - ha svelato Marta Scherini, componente dell'associazione culturale Scarpatetti del presidente Alessandro Colombera, ente organizzatore degli eventi, e curatrice della mostra "Anime di Scarpatetti" dove esporranno le loro creazioni i tre vincitori dell'edizione 2019 - e dunque, al di là della situazione legata alla pandemia che ancora stiamo vivendo, abbiamo pensato di rinnovarci e "ampliarci" anche con iniziative particolari e inedite, come ad esempio le serate di "Ti racconto l'arte".

Gli eventi

Si comincia il 2 luglio con l’inaugurazione proprio di “Anime di Scarpatetti”: a esporre le loro creazioni nelle sale espositive del Mvsa fino al prossimo 1 agosto, saranno Alice Bontempi, Paolo Di Rosa e Veronica Larotonda. 

Il 16 luglio (chiusura l'1 agosto) è in programma l'inaugurazione di “Fare l’arte”, nelle sale espositive di Castello Masegra, con gli scatti dei due fotografi Patricia Vilchez e Yuri Rodolfo Alvarez. 

Dal 20 luglio sempre all’1 agosto, invece, nelle sale espositive di palazzo Pretorio sarà dedicata una mostra a Roberto Bogialli, uno dei fondatori di ScarpatettiArte nel 1998.

Tre venerdì di luglio saranno invece dedicati a "Ti racconto l'arte": il 9 luglio è in programma l'incontro con Giulia Tassi al Coco Torrefazione & Tropical Bar; il 23 luglio con Anna Bonomi al Nuovo Portico; e il 30 luglio con Greta Broglio, in arte Haregrungy, al Terra Vino.

Il sostegno dell'amministrazione comunale

"Siamo contenti per questa ripartenza: - ha spiegato l'assessore alla cultura del Comune di Sondrio Marcella Fratta - anche se in formato un pò diverso rispetto al tradizionale format della manifestazione a Scarpatetti, l'associazione culturale è, per l'appunto, ripartita e ha voluto che ci fosse questo bel focus sull'arte. L'amministrazione mette a disposizione le sue sale espositive, convinta che le opere esposte permetteranno ai cittadini di riflettere. Inoltre, trovo un bellissimo gesto il ricordo dedicato a Roberto Bogialli".

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ScarpatettiArte entra nei palazzi, nei musei e nei locali della città

SondrioToday è in caricamento