Venerdì, 6 Agosto 2021
Eventi

Sondrio, ScarpatettiArte alla conquista della città

Mostre ed eventi nei palazzi più belli e nei locali del centro storico

Foto Fb - Associazione culturale Scarpatetti

Non sarà la tradizionale edizione che trasformerà la contrada Scarpatetti, già una delle più suggestive della città, nella Montmartre valtellinese, ma in questo 2021, ScarpatettiArte torna in una versione più grande ed estesa a livello temporale.

L'associazione culturale Scarpatetti ha infatti messo a punto un programma di eventi che accompagneranno i sondriesi e i turisti per tutto il mese di luglio, senza dimenticare un'ulteriore iniziativa agostana. Come detto, poi, la manifestazione esce dai suoi confini tradizionali e porta l'arte nei più bei palazzi della città e in molti locali del centro storico.

Le mostre

Il 2 luglio verrà inaugurata la mostra “Anime di Scarpatetti” nelle sale espositive del Mvsa a palazzo Sassi de’ Lavizzari: come già accaduto in passato la mostra dà la possibilità agli artisti vincitori dell'ultima edizione (in questo caso quella del 2019) di ScarpatettiArte di esporre le loro creazioni: i lavori di Alice Bontempi, Paolo Di Rosa e Veronica Larotonda potranno essere ammirati dai visitatori fino all'1 agosto.

Il 16 luglio aprirà i battenti a Castello Masegra la mostra fotografica "Fare l'Arte" che raccoglie gli scatti di Patricia Vichez e Youri Rodolfo. L'esposizione potrà essere visitata fino all'1 agosto.

Stessa data di chiusura, ma inaugurazione il 20 luglio per la mostra dedicata, nelle sale espositive di palazzo Pretorio all'artista Roberto Bogialli.

Ti racconto l'arte

Ogni venerdì dal 9 al 30 luglio, l'arte farà capolino in alcuni locali del centro storico che ospiteranno alcune interessanti conversazioni con artisti locali (tutte alle 18).

Il 9 luglio la protagonista sarà Giulia Tassi al Coco Torrefazione & Tropical Bar; il 23 luglio toccherà ad Anna Bonomi al Nuovo Portico; il 30 luglio, infine a Greta Broglio all’enoteca Terra Vino. Tutti gli incontri daranno la possibilità ai partecipanti di abbinare le conversazioni artistiche alla degustazione di un buon aperitivo.

Il concorso

In occasione del settantesimo anniversario del Museo Valtellinese di Storia e Arte è stato indetto il concorso "Open call Paesaggio Valtellina e Valchiavenna". Entro il 30 giugno gli artisti interessati dovranno far pervenire le loro opere, tutte, ovviamente, con soggetto il territorio della provincia di Sondrio e coloro che saranno selezionati potranno esporre le loro creazioni nelle sale espositive del Palazzo Sassi dè Lavizzari dal 6 agosto al 5 settembre prossimi (tutte le info del bando nell'apposita sezione del sito Visita Sondrio).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, ScarpatettiArte alla conquista della città

SondrioToday è in caricamento