«È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

Grande stupore e sentimento a Sondrio quando, durante le operazioni di smantellamento della struttura dei salesiani, dalla polvere è emersa la scritta di commiato

La scritta di commiato per l'Oratorio San Rocco di Sondrio

È spuntata all’improvviso tra la polvere della demolizione, scritta velocemente con una vernice verde su una porzione di parete bianca di un’aula del secondo piano. Una scritta semplice, breve, ma, allo stesso tempo, carica di un significato dirompente, pieno di emozioni e di storie. 

«È solo un arrivederci» hanno scritto su quel muro pronto ad essere abbattuto come tutto l’Oratorio San Rocco di Sondrio. Un messaggio di congedo e di speranza che ha colpito e commosso gli operai al lavoro nella demolizione. Un vero stupore tanto che i lavori sono stati interrotti per qualche minuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La fatica passa, la gioia resta» hanno aggiunto gli autori del pensiero ricordando quanto di bello vissuto tra le mura dell'oratorio. «È solo un arrivederci» per quella che è ed è stata la casa di molti. Un rilancio a quello che entro agosto 2020 sarà il nuovo oratorio salesiano. Un saluto pieno di affetto, riconoscenza e attesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tragiche le ultime 24 ore in Valtellina e Valchiavenna: 11 morti

  • Madesimo, festa di compleanno tra carne e motoslitte alla faccia delle disposizioni anti-coronavirus

  • Coronavirus, i casi in Valtellina e Valchiavenna sono 303

  • Coronavirus, quelle ore di angoscia al telefono perché qualcuno aiuti il padre malato. Il racconto di una giovane valtellinese

  • Coronavirus, all'ospedale di Sondalo 13 decessi nelle ultime 72 ore

  • Coronavirus, morti 7 valtellinesi e valchiavennaschi nelle ultime 24 ore

Torna su
SondrioToday è in caricamento