Attualità Livigno

Livigno, nuove infrastrutture e tariffe agevolate per favorire la mobilità sostenibile e il turismo "green"

L'obiettivo è quello di incoraggiare l'utilizzo del trasporto pubblico locale grazie all'adesione al progetto Interreg Omnibus 4.0

Con l’obiettivo di migliorare l’accessibilità e agevolare i collegamenti con la provincia di Sondrio, la Lombardia e il Canton dei Grigioni, Livigno prende parte al progetto Interreg Omnibus 4.0 che permette ai viaggiatori di acquistare un unico biglietto integrato che combina, a tariffe agevolate, linee di treni e autobus gestite da diverse società. Un impegno concreto a migliorare la mobilità interna e tra i territori che comprende anche la realizzazione di infrastrutture come la nuova Stazione di Autobus di prossima costruzione presso il Bike Skill Center/Centro Sci Fondo: una location strategica nel cuore del Piccolo Tibet, che in estate e inverno richiama centinaia di visitatori dalle zone limitrofe e non solo.

La mobilità regionale

I vantaggi per gli utenti sono molteplici: maggiore libertà di spostamento, più soluzioni di viaggio e prezzi convenienti. Per esempio, il biglietto integrato Io Viaggio Ovunque in Lombardia offre, al prezzo giornaliero di 16,50 euro, la possibilità di combinare per uno, due, tre o sette giorni consecutivi autobus, treni, metro, battelli, funivie e funicolari del trasporto pubblico locale all’interno della regione. Chi parte da Milano Centrale può raggiungere in due ore e trenta di viaggio la stazione ferroviaria di Tirano, dove approfittare delle coincidenze con gli autobus Perego che servono le principali località dell’Alta Valtellina tra cui proprio Livigno.

I collegamenti con la Svizzera

Sempre nell’ambito del progetto Interreg Omnibus 4.0, la Svizzera ha introdotto il Graubundenpass (Pass dei Grigioni), un biglietto dal costo agevolato rispetto alle tariffe svizzere valido su tutto il territorio del Cantone dei Grigioni e sulle tratte che collegano la Svizzera con la Valtellina. Con il Graubündenpass si ha la possibilità di viaggiare più volte nell’arco di tempo e nella zona prescelti, beneficiando anche di numerosi sconti presso alcuni impianti di risalita e sui mezzi pubblici. Una scelta conveniente anche per le famiglie: un adulto ha infatti la possibilità di estendere la validità del biglietto anche a due figli minori, fino a 16 anni di età).

Il pass dei Grigioni è valido sul percorso panoramico, patrimonio UNESCO, del Trenino Rosso del Bernina, e sulle linee autobus che portano dal Piccolo Tibet alle località di Zernez, Poschiavo e St. Morizt/Pontresina. Queste tre località sono inoltre collegate con Livigno da tre linee autobus, integrate nella rete di trasporto pubblico svizzero: dunque acquistando un abbonamento o un biglietto giornaliero si potrà raggiungere Livigno da Zurigo in sole due ore senza acquistare biglietti aggiuntivi.

Il servizio gratuito

Giunti nel Piccolo Tibet, i viaggiatori possono contare su una rete di trasporti pubblici gratuita per muoversi all’interno della località di Livigno e Trepalle. Il servizio, disponibile tutto l’anno, è organizzato su linee differenti a seconda della stagione.

Nel periodo estivo i visitatori possono contare su tre linee autobus (la linea verde, la linea blu e la linea che effettua il collegamento con Trepalle); in inverno si aggiunge la linea gialla, la linea rossa, e lo Shuttle Bus Ski Link, il collegamento completamente gratuito tra i due versanti, pensato per raggiungere tutte le principali Ski Area di Livigno. Con corse ogni 15 minuti e un’ottima copertura su tutto il territorio, il trasporto pubblico locale è efficiente, pratico, veloce e indispensabile per gli spostamenti in paese.  E’ l’ideale anche per gli appassionati di sport e sci grazie alle fermate presso i più celebri impianti di risalita come Mottolino, Sitas e Carosello 3.000.

Mobilità sostenibile

Oltre ad azzerare lo stress e a stimolare un approccio al viaggio più slow, il modello di mobilità sostenibile promosso dal Piccolo Tibet strizza un occhio anche all’ambiente riducendo notevolmente l’impatto ambientale del turismo sul territorio: un obiettivo prioritario per Livigno, pioniera anche nella promozione di mezzi di trasporto "puliti" e nell’installazione di colonnine per la ricarica di auto e bici elettriche.

Per maggiori informazioni: www.livigno.eu/trasporti-pubblici

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livigno, nuove infrastrutture e tariffe agevolate per favorire la mobilità sostenibile e il turismo "green"

SondrioToday è in caricamento