rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Attualità

Gioco d’azzardo patologico, c'è bisogno di più consapevolezza

Ats della Montagna propone 3 incontri per saperne di più sull'allarmane fenomeno sociale

Tre appuntamenti dedicati al gioco d’azzardo e alle sottili dinamiche che generano dipendenza con conseguenze disastrose facilmente intuibili. ATS della Montagna porta avanti da tempo un piano per la prevenzione dei fattori di rischio legati al GAP, il gioco d’azzardo patologico, una vera e propria malattia per altro sempre più diffusa anche nei nostri territori.

Tre le date quindi da segnarsi in agenda, molto importante non perdere l’occasione di comprendere e difendersi dai meccanismi dell’azzardo. Il ciclo di incontri è gratuito e si svolge online. Un’occasione per soddisfare molte curiosità, per togliersi dubbi, per chiarire alcune dinamiche legate a questa patologia.

Per partecipare alle conversazioni tra Ennio Ripamonti (psicosociologo, formatore e docente universitario) e un pool di esperti basta iscriversi e compilare il form a questo LINK 

Eventi_METODIxATS-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioco d’azzardo patologico, c'è bisogno di più consapevolezza

SondrioToday è in caricamento