rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
taglio del nastro

Sondrio, aperti ed inaugurati il ponte e la passerella sul Mallero

Completato l'anello che consente di spostarsi dal centro di Sondrio al Parco Bartesaghi e al Sentiero Valtellina

Una passerella a sbalzo lunga quasi 640 metri e un ponte di 63 metri: due opere in una per completare l'anello ciclopedonale con il centro cittadino a nord e il Sentiero Valtellina a sud e raggiungere comodamente e in completa sicurezza il Parco Bartesaghi. Concluse nel corso dell'estate e già aperte al transito, sono state inaugurate sabato scorso con un evento aperto alla cittadinanza.

Gli atleti dell'Associazione Nordic Walking Valtellina e gli altri partecipanti alla camminata sono partiti dal parchetto di via Maffei per percorrere la passerella sul Mallero e raggiungere l'imbocco del ponte dove è stato tagliato il nastro. La passerella ciclopedonale inizia subito dopo l'uscita del sottopassaggio della ferrovia e consente di transitare lungo il Mallero: a metà del percorso la parte ciclabile prosegue sull'altro lato della via Torelli per collegarsi alla pista ciclopedonale esistente, mentre i pedoni continuano fino al ponte. In quella zona è stata ricavata un'area di sosta, con affaccio sul fiume, che sarà attrezzata con panchine. Attraversato il ponte sul Mallero, il percorso ciclopedonale prosegue fino a entrare nel verde del Parco Bartesaghi, sempre più meta privilegiata dei sondriesi per passeggiate e attività all'aria aperta.

Passerella Mallero sondrio-2

Durante la breve cerimonia di inaugurazione, il sindaco Marco Scaramellini ha evidenziato l'importanza di opere al servizio dell'intera città e in particolare del quartiere che, secondo quanto previsto dal Bando periferie che ha finanziato l'intero progetto, riqualificano l'intera area: sono strategiche per l'utilizzo del Parco Bartesaghi e si inseriscono bene nel contesto ambientale. L'assessore ai Lavori pubblici Andrea Massera si è soffermato sulla duplice valenza del ponte e della passerella: per il collegamento del quartiere con gli altri percorsi e con il Bartesaghi da un lato, per il miglioramento dell'attrattività della città dall'altro. In rappresentanza dei progettisti hanno preso la parola gli ingegneri Stefano Boninsegna, Emanuele Barbera e Amos Baggini, prima delle benedizione di don Remo Bracelli. Subito dopo il taglio del nastro, la festa è proseguita al Parco Bartesaghi. La passeggiata inaugurale è stata organizzata dal Comune di Sondrio in collaborazione con Sol.Co e l'Associazione Nordic Walking Valtellina.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, aperti ed inaugurati il ponte e la passerella sul Mallero

SondrioToday è in caricamento