Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

La galleria ha bisogno di interventi, strada provinciale 1 “di Isola” chiusa un mese

L'intervento a giugno. Il presidente della Provincia Moretti: «Per ragioni di sicurezza l’intervento non era più procrastinabile e prima non si poteva eseguire perché erano già programmati i lavori di ANAS sulla SS che, come detto, termineranno la prossima settimana»

È stato discusso e definito ieri, nell’apposito incontro tenutosi in Prefettura, il programma dell’intervento di messa in sicurezza della galleria Sandrini, al Km 2+700 della SP 1 “di Isola”, nel comune di Campodolcino. Per consentire i lavori di consolidamento della galleria programmati dalla Provincia, è prevista la chiusura della strada provinciale che collega Campodolcinio a Madesimo.

I lavori, che saranno eseguiti dall’impresa Quadrio Gaetano Costruzioni S.p.A. di Morbegno, inizieranno il 31 maggio e si concluderanno a fine giugno. Il traffico da e per Madesimo e per il passo Spluga verrà dunque dirottato sulla SS 36, anch’essa attualmente chiusa per lavori, la cui riapertura è però prevista per la prossima settimana. A causa delle ridotte dimensioni della carreggiata, di norma il transito sul caratteristico tracciato della statale è consentito solo ai mezzi con lunghezza inferiore ai 5 metri e altezza inferiore ai 3 metri. In occasione dei lavori sulla provinciale, in deroga al predetto divieto ANAS consentirà il transito anche ai mezzi pesanti (camion, pullman, caravan) con lunghezza fino a 9,20 metri.

Al fine di evitare ingorghi nelle gallerie e sui tornanti, anche in considerazione del volume di traffico atteso, negli orari diurni (dalle 6 alle 20) il transito sarà regolato a senso unico alternato con l’utilizzo di movieri. Di notte invece rimarranno in vigore le attuali limitazioni ai mezzi pesanti e il traffico sarà consentito in entrambi i sensi di marcia.

Sono previste deroghe particolari per i mezzi dei servizi pubblici (pullman di linea e camion per la raccolta dei rifiuti). L’accesso al passo Spluga dalla Valchiavenna o alla Valchiavenna dalla Svizzera tramite il passo sarà invece precluso ai mezzi di lunghezza maggiore di 9,20 metri e altezza maggiore di 3 metri.

«Per ragioni di sicurezza l’intervento non era più procrastinabile e prima non si poteva eseguire perché erano già programmati i lavori di ANAS sulla SS che, come detto, termineranno la prossima settimana. Ricordo però che fino a Isola la strada provinciale rimarrà comunque aperta e dunque la località sarà raggiungibile passando per Pianazzo o provenendo dal passo. In questo mese chiediamo la comprensione e la collaborazione di tutti: residenti, turisti e amministratori della Valchiavenna. Da parte della Provincia l’impegno è, oltre a quello di limitare il più possibile ogni disagio ai fruitori, di concludere i lavori entro fine giugno, per restituire poi a tutti gli utenti una strada più sicura e affrontare così più serenamente un’estate nella quale, anche grazie al venir meno delle restrizioni legate al Covid, confidiamo di accogliere tanti turisti» ha spiegato il presidente Elio Moretti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La galleria ha bisogno di interventi, strada provinciale 1 “di Isola” chiusa un mese

SondrioToday è in caricamento