rotate-mobile
Altri fondi da Regione Lombardia

Colico, stanziati altri fondi per la nuova caserma dei Carabinieri

Il costo complessivo della nuova caserma dei Carabinieri di Colico arriva quasi a 4 milioni di euro

Servono altri soldi per poter realizzare la nuova caserma dei carabinieri di Colico. Oltre all’Accordo Locale Semplificato fra Regione Lombardia, il Comune di Colico e la Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val D’Esino e Riviera, in Regione lunedì è stata approvata la modifica dello stesso: proprio Palazzo Lomabrdia stanzierà ulteriori 490mila euro a fronte di un aumento di 700mila euro dell'Accordo, precedentemente dal valori di tre milioni di euro.

Caserma di Colico, spesa più alta: 3,7 milioni

L'insieme degli interventi proposti, che termineranno nel 2024, comporta quindi una spesa complessiva di 3milioni e 700mila euro, la cui copertura finanziaria è garantita da Regione Lombardia per 2 milioni e 590mila euro, dal Comune di Colico per 925mila euro e dalla Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val D'Esino e Riviera per 185mila euro.

“La modifica - spiega l'assessore agli Enti locali e alla programmazione negoziata, Massimo Sertori - è motivata da scelte progettuali e variazioni delle lavorazioni subentrate in fase di progettazione definitiva, alcune derivanti da esigenze espresse dall'Ufficio Logistico del Comando Legione Carabinieri Lombardia, altre orientate ad una maggiore sostenibilità ambientale del nuovo edificio”.

“Regione risponde alle nuove esigenze - continua Sertori - per realizzare un presìdio strategico, a servizio di 5 Comuni, che sarà in grado di assicurare i più elevati livelli di tutela e sicurezza urbana e di legalità”.

Soddisfatto anche Antonio Rossi, sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia con delega allo Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi Eventi: “Regione Lombardia è ancora una volta a fianco dei cittadini e risponde alle richieste che arrivano dal territorio incrementando la spesa prevista per la struttura. Il Lecchese avrà un nuovo punto di riferimento che sarà un edificio nuovo, moderno basato su una maggiore sostenibilità ambientale ed energetica. La nuova caserma migliorerà la qualità dei servizi resi ai cittadini e il lavoro quotidiano delle forze dell'ordine per una città più sicura che risponde alle necessità sociali”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colico, stanziati altri fondi per la nuova caserma dei Carabinieri

SondrioToday è in caricamento