Ruinon, con la pioggia il vallo paramassi si è riempito di detriti: Santa Caterina Valfurva ancora isolata

Dalla frana continua a scendere a valle copioso materiale fangoso

Il vallo ai piedi del Ruinon (repertorio)

La strada provincia 29 "del Gavia" per raggiungere Santa Caterina Valfurva, dalle ore 17,30 di lunedì 26 ottobre 2020, è nuovamente chiusa a causa della frana del Ruinon. Con la forte pioggia (e la neve) delle ultime ore il vallo costruito ai piedi del grande smottamento continua a riempirsi di materiale non permettendo così una corretta defluizione delle acque e del fango al tombotto di scolo.

Il semaforo sulla provinciale resta di colore rosso. A disporre la chiusura della strada, come sempre, la provincia di Sondrio. «Situazione pessima. Il vallo che era stato da poche ore liberato si è nuovamente riempito di materiale» ha dichiarato il vicesindaco di Valfurva, Luca Bellotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Coronavirus, firmato il decreto legge che "blinda" Natale e Capodanno

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

  • Da domenica la Lombardia diventa zona arancione: la conferma del Governo

  • Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

  • Spostamenti vietati a Natale, Santo Stefano e Capodanno: le regole del nuovo Dpcm

Torna su
SondrioToday è in caricamento