Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emergenza coronavirus, i Carabinieri consegnano i libri scolastici a tutti gli alunni della Provincia di Sondrio

Effettuate centinaia di consegne e molte altre in programma

 

Da qualche giorno, oltre ai controlli per il rispetto delle prescrizioni imposte per il contenimento della diffusione del COVID-19, i Carabinieri della provincia di Sondrio sono impegnati ad aiutare gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado. Molti di loro, a fine febbraio hanno lasciato le loro aule, convinti di rientrare dopo qualche giorno di vacanza per il carnevale. Proprio in quei giorni però esplode l’emergenza sanitaria. Da allora nessuno di loro è più potuto andare a scuola: chi ha lasciato il dizionario di latino, chi tutto lo zaino con i libri, chi i propri quaderni con gli appunti delle lezioni, qualcuno lo strumento musicale o le attrezzature per il disegno, insomma, chi più chi meno, si stava trovando a studiare senza tutto il materiale scolastico necessario. La problematica viene segnalata ai carabinieri dei vari Comandi Stazione sparsi su tutto il territorio provinciale, dal capoluogo di Provincia al comune montano più piccolo. Vengono presi accordi tra l’Ufficio Scolastico Provinciale di Sondrio ed il Comando Provinciale Carabinieri e, a cascata, con i diversi dirigenti scolastici che, sentite le famiglie, predispongono tutto il materiale scolastico. Le auto dei Carabinieri si sono recate e si stanno tuttora recando presso i vari plessi scolastici a prelevare il materiale che viene poi distribuito “porta a porta”.

Emergenza coronavirus, i Carabinieri recuperano i libri scolastici dalle scuole e li portano a casa agli studenti

Potrebbe Interessarti

Torna su
SondrioToday è in caricamento